Home Consumatori

Vicini col cuore in questa emergenza Coronavirus

0
CONDIVIDI
Vicini col cuore in questa emergenza Coronavirus

In questo periodo difficile per l’intero pianeta, il Covid-19 sta portando via inaspettatamente molti dei nostri cari: familiari, amici, conoscenti.

E’ vero, è molto triste non poter dire addio a chi amiamo come si conviene, sia chi ci ha lasciati a causa del coronavirus sia chi invece per altre problematiche.

E’ difficile non potersi incontrare con i propri amici, non andare al cinema o a prendere un aperitivo. Ma non è questo il problema! Dovremmo fermarci un attimo per riflettere. La situazione è straordinaria e sarebbe bene rendersene conto.

E’ ancora alta la percentuale delle persone che forse non hanno compreso bene la pericolosità del momento e soprattutto del rischio che si corre e si fa correre a chi ci sta vicino. Il fatto di stare a casa non dobbiamo vederlo come una prigionia. Stare a casa significa stare il più possibile lontani dal Virus, significa preservare la propria salute, significa permettere alle strutture ospedaliere di gestire meglio l’emergenza, significa soprattutto avere a cuore la nostra VITA.

Non conosciamo ancora bene questo virus, non sappiamo cosa accadrà né quando sarà pronto un vaccino. Sul virus invece sappiamo che può essere imprevedibile, che possiamo non accorgerci di averlo, sappiamo che è meglio essere scrupolosi per ogni sintomo che dovesse presentarsi, sappiamo che può essere letale.

Non sottovalutiamolo dunque! Cosa può costare stare a casa? Cosa c’è di più importante della nostra vita e della vita di chi amiamo? E’ un investimento che facciamo sul nostro futuro.

Pensiamo a chi è costretto lontano dalla propria casa, a chi peggio sta vivendo in prima persona la malattia o non c’è più. E’ quando non si può fare niente che siamo nei guai, ed è giusto che tutti noi siamo vicini col cuore ed emotivamente a chi ha perso qualcuno in questa emergenza o a chi sta lottando contro il Covid-19, ma dobbiamo farlo sapendo che i fatti non sono distanti da noi, ci riguardano tutti.

Ecco perché noi di Liguria Notizie cogliamo l’occasione per unirci al dolore di Giovanna e suo figlio che hanno perso in poco tempo un marito e un padre, Enrico. Un uomo che stava bene, che aveva l’hobby della moto e che amava la sua famiglia.

Dalle stesse parole di Giovanna che nel suo dolore trova il tempo di pensare anche agli altri: “…Se avete un minimo di dubbio, correte, non aspettate.”

E vicini a lei sono anche gli ex colleghi di lavoro, coloro che ci hanno contattati per salutare Enrico e per abbracciare Giovanna, e che hanno voluto dedicarle un messaggio:

“L’Istituto Comprensivo Sestri Est desidera esprimere le più sentite Condoglianze alla Signora Giovanna per la scomparsa di Suo marito, Enrico. Giovanna, che fino ad agosto 2016  prestava servizio come Assistente Amministrativa, è stata una presenza storica nella Segreteria della nostra scuola, dove ha sempre dimostrato tanta competenza e dedizione. Per questo, desideriamo tutti (personale docente, le colleghe della segreteria, tutto il personale ATA), stringerci idealmente a Lei e farLe sentire la nostra sincera vicinanza in un momento così doloroso della Sua vita.“

#iorestoacasa

Giorgia Cadenasso