Home Sport Sport Genova

Verona-Samp, sfida numero 52 in serie A

0
CONDIVIDI

Sfida numero 52 in Serie A tra Verona e Samp, il bilancio sorride ai blucerchiati che conducono per 22 vittorie contro le 12 dei veneti, a completare il quadro 17 pareggi.

La Sampdoria ha vinto tutte le ultime quattro sfide di Serie A contro il Verona: nel XXI secolo, solo contro l’Udinese i blucerchiati hanno ottenuto cinque successi di fila in Serie A, tra il 2019 e il 2021.

Il Verona ha vinto soltanto una delle ultime 12 partite di Serie A contro la Sampdoria: 2-0 il 5 ottobre 2019 con gol di Kumbulla e autorete di Murru – completano il parziale nove successi liguri e due pareggi.

L’ultima vittoria del Verona contro la Sampdoria nel girone di ritorno in Serie A risale al 18 febbraio 1990: successo per 1-0 grazie al gol di Davide Pellegrini. Da lì in poi cinque vittorie dei blucerchiati e tre pareggi nella seconda parte di stagione nel massimo campionato.

Nelle cinque sfide tra Verona e Sampdoria in Serie A giocate di sabato, le due squadre non hanno mai pareggiato: due successi dei veneti e tre dei liguri, inclusi quelli nelle due sfide più recenti giocate in questo giorno della settimana (l’ultimo nella gara di andata).

PRECEDENTI IN CASA DEL VERONA

Il Verona ha ottenuto 11 successi nelle 25 sfide casalinghe contro la Sampdoria in Serie A (10N, 4P), solo contro la Juventus (12) ha fatto meglio nella competizione. Tra le squadre affrontate almeno 19 volte tra le mura amiche, quella blucerchiata è la squadra contro cui i veneti registrano la più alta percentuale di vittorie interne nel massimo campionato (44%).

Dopo aver ottenuto un solo successo nelle prime 20 trasferte di Serie A contro il Verona, la Sampdoria ha vinto tre delle ultime cinque sfide fuori casa (1N, 1P): successi arrivati con tre allenatori differenti (Mihajlovic, Montella e Ranieri).

STATO DI FORMA

Dopo l’1-0 contro il Genoa alla 31a giornata, il Verona potrebbe tenere la porta inviolata per due gare interne di fila in Serie A per la prima volta da ottobre 2020 (quattro in quell’occasione, sotto Ivan Juric).

Dalla quarta giornata in poi, dall’esordio di Igor Tudor sulla panchina del Verona, solo Lazio (56) e Inter (59) hanno realizzato più gol degli scaligeri (55) in Serie A.