Home Consumatori Consumatori Genova

Un altro Rock e un altro Pop in servizio per la rete ferroviaria della Liguria

0
CONDIVIDI
Assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino (FdI)

Sono già entrati in servizio sulla rete regionale ligure due nuovi treni, un ‘Rock’ e un ‘Pop’, consegnati stamane da Trenitalia alla presenza del governatore Giovanni Toti e dell’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino.

Prosegue così il rinnovamento della flotta in Liguria, previsto dal contratto di servizio tra Regione e Trenitalia.

“In un momento così difficile e delicato per il trasporto regionale – ha spiegato Toti – è importante che non si fermi il piano di rinnovamento dei nostri treni così come l’abbiamo stabilito nel 2018.

Con i due treni entrati in servizio oggi siamo arrivati a 5 ‘Rock’ e 7 ‘Pop’, che con gli altri 5 del tipo ‘Jazz’, fanno in tutto 17 convogli consegnati, dei 48 previsti entro il 2023.

Sono treni all’avanguardia, comodi e funzionali, che hanno già mostrato di essere molto adatti alle esigenze di chi deve spostarsi ogni giorno in Liguria per lavoro o per qualsiasi altro motivo”.

“Sono molto soddisfatto – ha aggiunto Berrino – che oggi si sia fatto un altro passo per arrivare, entro la fine del 2023, ad avere in Liguria ben 48 treni di nuova generazione e di grande capienza dotati di tutti i dispositivi di sicurezza e di comfort sia per i passeggeri che per il personale viaggiante.

Per rendere più sicuro e piacevole il viaggio, su ogni carrozza sono presenti, ad esempio, videocamere di sorveglianza, prese usb e di corrente e un nuovo sistema di climatizzazione”.