Home Sport Sport Genova

Udinese-Samp, Defrel: Peccato per il palo

0
CONDIVIDI
Defrel

«Ho puntato Nuytinck, ho visto che avevo spazio per tirare, è partita bene poi la palla ha toccato il palo. Peccato». Sarebbe stato il gol dell’1-1 e Grégoire Defrel avrebbe bagnato nel migliore dei modi il proprio esordio in Serie A con la maglia della Sampdoria. Il montante alla destra di Scuffet ha però negato al francese la gioia della rete ad inizio ripresa.

Peccato. «Il primo tempo è stato difficile – dice al media ufficiale blucerchiato -, ma è stata brava anche all’Udinese a metterci in difficoltà con le ripartenze. Nell’intervallo il mister ci ha parlato e nel secondo abbiamo fatto decisamente meglio, abbiamo avuto anche qualche occasione per pareggiare ma purtroppo non è bastato».

Bene. «Sto entrando nei meccanismi – continua l’attaccante francese -, anche se mi manca ancora qualcosa dal punto di vista fisico e tattico. Con i compagni mi trovo alla grande, noi ultimi arrivati dobbiamo lavorare ma ci stiamo integrando. Ci sono tanti giocatori nuovi: sono convinto che siamo una buona squadra e che faremo bene».