Home Cronaca Cronaca Genova

Truffa da 48000 euro in Bitcoin a Rapallo: presi siciliano e savonese

0
CONDIVIDI
Bitcoin (foto di repertorio)

Ieri i Carabinieri della Stazione di Rapallo, a conclusione di indagine, hanno identificato e denunciato in stato di libertà per truffa in concorso un 42enne originario di Catania, residente a Genova, e un 43enne, originario di Savona, residente ad Albisola.

Secondo gli investigatori, i due presunti truffatori si erano fatti inviare  tramite bonifico bancario la somma complessiva di 48.000 euro per l’acquisto di Bitcoin, criptovaluta risultata successivamente inesistente, da un rapallese ignaro del raggiro.

Il danno non risulta coperto da assicurazione.