Home Spettacolo Spettacolo Genova

Trionfo di applausi ieri sera al concerto di Nek a Genova

0
CONDIVIDI
Trionfo di applausi ieri sera al concerto di Nek a Genova

Un vero successo per Nek in concerto ieri sera al Teatro Carlo Felice. 

Una serata piena di emozioni quella di ieri che ha visto Nek protagonista sul palco del Teatro Carlo Felice di Genova, insieme alla sua band. “Il mio gioco preferito European Tour”, così il nome del lungo viaggio di concerti del cantante di Sassuolo che, come lui stesso ha detto durante il concerto, ha concluso la prima parte della tournée proprio nel capoluogo ligure. Tornerà infatti ad esibirsi nel nuovo anno. Moltissime le città italiane toccate ma anche alcune delle principali europee, per un totale di 34 date.

Uno spettacolo pregno di sapori del passato ma anche del presente. Nek ha infatti riproposto molti dei suoi successi, scelti anche grazie ad un sondaggio fatto tra i fans sui brani che avrebbero voluto riascoltare in concerto, come “Tu sei tu sai”, “Laura non c’è”, “Sei grande”, “Cielo e terra” e moltissime altre. Ma nel repertorio ci sono stati anche alcuni dei nuovi estratti dall’ultimo album “Il mio gioco preferito parte prima” che hanno saputo emozionare il pubblico. Chitarra e voce oppure con l’intera band Nek ha regalato al suo pubblico una serata splendida, senza mai stonare una nota, e accompagnato da ottimi musicisti.

Ma lo show è stato anche una sorpresa innovativa quando i membri della band, in fila al centro del palco e ciascuno dietro ad un Launchpad controller, hanno remixato e realizzato mashup di alcuni dei vecchi brani con per esempio “Rock dj” di Robbie Williams o “Save a prayer” dei Duran Duran. Un momento piacevolmente accolto e molto coinvolgente grazie soprattutto all’entusiasmo di Nek che con grinta ha fatto ballare, cantare e partecipare il pubblico. Momento emozionante quando è sceso in mezzo alla platea per interpretare la sua versione di “Se telefonando”.

Nek in concerto-Launchpad controller e mashup

Per concludere il concerto è stato un successo a tutto tondo grazie anche ai tecnici audio e luci che hanno reso l’atmosfera ancora più spettacolare. Nota di merito va a Duemila Grandi Eventi che ha organizzato il concerto.

Giorgia Cadenasso