Home Politica Politica Genova

Toti: anziché regolarizzare 600mila migranti, mandare nei campi chi ha reddito cittadinanza

0
CONDIVIDI
Giovanni Toti e Matteo Salvini

“Ora al reddito di cittadinanza si vuole aggiungere il reddito di emergenza. Intanto le aziende aspettano liquidità, sburocratizzazione e mentre stanno già con l’acqua alla gola, il Governo che fa? Propone di aumentare il costo del lavoro e invece di semplificare i contratti vuole regolarizzare gli immigrati irregolari”.

Lo ha dichiarato oggi su fb il governatore ligure Giovanni Toti.

“Ora, in un Paese normale – ha aggiunto Toti – il Governo secondo me dovrebbe dare, invece del reddito di emergenza, soldi a fondo perduto alle imprese che non licenziano o assumono, riduzione del costo del lavoro, strumenti contrattuali flessibili.

E anziché sanare 600 mila irregolari, perché coloro che percepiscono reddito di cittadinanza o di emergenza non possono aiutare nell’agricoltura? Non mi sembra difficile”.