Home Politica Politica Genova

Toti: altre riaperture il 18 maggio, non prima. Domenica nuova ordinanza per ampliare spostamenti

0
CONDIVIDI
Regione Liguria (foto di repertorio)

“L’obiettivo della riapertura complessiva è più il 18 maggio che non prima, anche se non escludo che la settimana prossima si possa riaprire in più.

Al momento, non ho ancora ricevuto risposte formali dal Governo. Diamo al ministro Francesco Boccia ancora un po’ di tempo.

L’importante è che una risposta chiara arrivi la settimana prossima per porre fine a un tira e molla stucchevole.

Regione Liguria non farà forzature, sempre che il Governo mantenga l’impegno preso”.

Lo ha dichiarato stasera il governatore ligure Giovanni Toti, che in ogni caso ha annunciato una nuova ordinanza per domenica.

In sintesi, il nuovo provvedimento di Regione Liguria amplierà ulteriormente le possibilità di spostamento sul nostro territorio e riguarderà le attività motorie, gli spostamenti verso le seconde case e le barche, le attività commerciali che potranno ripartire da lunedì 18.

“Domenica – ha aggiunto Toti – emetteremo una nuova ordinanza, in sostituzione di quella vigente. Ci stiamo confrontando con gli altri governatori in modo che sia uniforme su ampie zone del Paese.

Cercheremo di allargare alcuni spazi per le famiglie e le imprese e consentire quelle lavorazioni che sono propedeutiche alle riaperture previste dal 18 maggio.

Abbiamo chiesto al Governo di anticipare alcune aperture e consentire alle Regioni di emanare ordinanze ampliative rispetto ai Dpcm.

Credo che questo avverrà la prossima settimana, quando spero che potremo decidere davvero come ripartire da lunedì 18, aprendo la maggior parte delle attività, se i dati sui contagi lo consentiranno”.