Home Consumatori Consumatori Imperia

Torna il Festival dello Stoccafisso di Badalucco

0
CONDIVIDI
Stoccafisso
Stoccafisso

Torna il Festival dello Stoccafisso di Badalucco. Appuntamento il 17 e il 18 settembre con un programma ricco di iniziative ed esperienze.

Torna il Festival dello Stoccafisso di Badalucco, Imperia.

La formula scelta per la 50ª edizione unirà la tradizione e l’intrattenimento del passato con alcune novità, in un’ottica di crescita per la manifestazione.

SABATO 17 SETTEMBRE

La prima giornata sarà dedicata all’incontro e alla cultura. Si partirà alle 17.30 in piazza Umberto Eco con un convegno: “Storie di Olive, di Borghi e di Fiordi”.

Matteo Orengo, sindaco di Badalucco esordisce:

“E’ una delle novità di quest’anno. Farò gli onori di casa accogliendo: Knut-Are Okstad (Ministro Consigliere – Reale Ambasciata di Norvegia a Roma), Luca Caputo (destination manager di Alassio), Simona Caselli (Direttore Commerciale CCFS e Capo Affari Europei Legacoop Agroalimentare), Enrico Lupi (presidente Camera di Commercio Riviere di Liguria), Gunvar Lenhard Wie (Direttore Italia del Norwegian Seafood Council), Olaf Johan Pedersen (Country Manager Italia di Tørrfisk fra Lofoten AS), Rolf Jentoft (ex presidente Associazione Produttori Stoccafisso Norvegese) e Michele Milani (Gambero Rosso) in qualità anche di moderatore.

Abbiamo voluto fortemente la presenza dei nostri amici norvegesi che ci offriranno un punto di vista più internazionale.

È l’occasione giusta per far incontrare professionisti che hanno una storia di eccellenza e appartengono anche ad ambiti diversi, per condividere esperienze e ragionare sull’economia dell’entroterra”.

Enrico Lupi presidente della Camera di Commercio, ha ricordato:

“L’importanza economica di eventi come il Festival dello Stoccafisso di Badalucco deve essere valutata anche in base alla capacità di creare valore, favorendo incontri tra Enti e Imprese, nazionali e internazionali, utili a generare relazioni e potenziale nuovo business.

In questo senso l’evento del prossimo weekend è antesignano, avendo da sempre rapporti molto stretti con i produttori di stoccafisso norvegesi, che quest’anno vengono ulteriormente rinnovati.

È in questo contesto che sabato pomeriggio l’Azienda Speciale e la Camera di Commercio Riviere di Liguria organizzano un incontro business tra Enti e Imprese cui parteciperanno elementi di rilievo regionale e nazionale che si interfacceranno con i colleghi norvegesi”.

“Stocafissu a Baücogna – 50 anni in mostra” sarà l’altra grande novità di questa edizione del Festival.

L’Art Gallery di Badalucco, in piazza Duomo, ospiterà una esposizione di tutte le locandine della Sagra: dalla primissima edizione del 1972 fino ad oggi, con uno scatto del fotografo David Tinius Rossi.

Troveranno spazio anche le opere di Thor-Arne Moen, un artista norvegese famoso che si è innamorato del ‘paese del buon vivere’ tanto da trasferirsi qui. L’inaugurazione si terrà sabato, alle 18.30. L’esposizione sarà aperta al pubblico anche nella giornata di domenica.

La prima giornata del Festival terminerà con due momenti distinti. Il primo è la cena di gala su invito con le autorità della provincia di Imperia e gli ospiti norvegesi che dopo tanti anni tornano in visita a Badalucco.

In particolare, sarà presente la Reale Ambasciata di Norvegia con Knut-Are Okstad (Ministro Consigliere – Reale Ambasciata di Norvegia a Roma) oltre al Norwegian Seafood Council e Tørrfisk fra Lofoten AS.

Gunvar Lenhard Wie, Direttore Italia del Norwegian Seafood Council, afferma:

“Siamo felicissimi di tornare a partecipare alla kermesse di Badalucco dedicata alla Stoccafisso! Qui si respira la tradizione e la conoscenza, tramandata di generazione in generazione, sull’utilizzo di un prodotto unico e di qualità come lo stoccafisso.

La stessa eredità tramandata in migliaia di anni dai norvegesi, tanto infatti è antico il nostro metodo di essiccazione in grado di conservare il pesce alla perfezione e di mantenerne inalterato l’alto contenuto nutrizionale.

Una cultura padroneggiata dal nostro Ambasciatore dello Stoccafisso Norvegese lo chef Ivano Ricchebono che non solo realizzerà delle straordinarie ricette, ma condividerà parte di questa millenaria conoscenza con gli ospiti del festival!”.

Olaf Johan Pedersen, Country Manager Italia di Tørrfisk fra Lofoten AS, afferma:

“Ogni produttore rappresentato dall’associazione Torrfisk fra Lofoten IGP è orgoglioso che lo stoccafisso norvegese sia entrato nella tradizione culinaria ligure.

La valorizzazione delle risorse del mare è sempre stato un elemento centrale nella storia e nella cultura norvegese e lo stesso si può dire per Badalucco.

Questa occasione non solo rinsalda il legame tra due territori così distanti ma è perfetta per condividere la competenza e l’artigianalità delle Isole Lofoten con l’intuizione e l’abilità dei badalucchesi nell’utilizzare un prodotto versatile e dal gusto unico nella propria tradizione culinaria!”.

La cena si svolgerà grazie al servizio messo a disposizione dall’I.I.S E.Ruffini – D.Aicardi di Taggia.

Gli studenti dell’indirizzo turistico cureranno l’accoglienza degli ospiti mentre i colleghi dell’istituto Alberghiero offriranno un menù studiato ad hoc per l’occasione.

Maria Grazia Blanco, dirigente scolastico dell’I.I.S. E.Ruffini – D.Aicardi, commenta:

“E’ per noi un grande onore prendere parte a questa manifestazione così importante.

La nostra scuola offre una tipologia di percorso formativo che si muove in sinergia con il territorio.

Ringraziamo il Comune di Badalucco per aver chiesto la nostra partecipazione ed è sicuramente una opportunità di crescita per i nostri ragazzi che si confronteranno con un contesto lavorativo impegnativo. Le sfide non ci spaventano e siamo pronti”.

Il secondo momento, in programma alle ore 21, sarà in piazza Marconi e vedrà protagonista la musica con due gruppi: gli Erbagrama e la Sharyband. Una serata che anticipa l’apertura ufficiale del Festival.

DOMENICA 18 SETTEMBRE

Sarà la giornata dedicata alla degustazione dello stoccafisso alla badalucchese, distribuito dai volontari della Pro Loco in quattro punti del paese:
– piazza Marconi (con musica e spettacolo fino a sera);
– campo sportivo (con animazione e giochi per bambini);
– piazza U.Eco (con la musica del Berben duo);
– piazza G.Rodi (con la Uno Band).

Il Festival si aprirà ufficialmente con la cerimonia inaugurale. Alle 10, inizierà la sfilata nelle vie del paese degli sbandieratori di Ventimiglia, accompagnati dal gruppo Majorette Rivolese e dalla banda Santa Cecilia.

Il taglio del nastro con le autorità si svolgerà alle 11 in piazza Marconi e subito dopo prenderà il via la distribuzione dello stoccafisso.

Inoltre, dal mattino saranno presenti le bancarelle dell’artigianato distribuite nel centro di Badalucco. Alle 10.30 si terrà la visita guidata al paese con Raffaella Asdente, con partenza da Piazza Duomo.

Nel pomeriggio di domenica, in piazza Duomo, il pubblico potrà assistere a due importanti appuntamenti.

Alle 15.30, Cooking Show con lo chef Ivano Ricchebono: una stella Michelin, genovese e nominato dal Seafood Council per il 2022, ambasciatore dello stoccafisso norvegese.

Il famoso cuoco, userà lo ‘stokke’ delle Lofoten preparandolo con una ricetta originale che saprà esaltarne qualità e gusto, unendolo ai sapori della terra ligure e delle sue tradizioni culinarie.

Alle 16.30 è in programma la cerimonia per l’attribuzione delle De.Co. (Denominazione Comunale d’Origine) a due prodotti tipici di Badalucco: la torta dolce e naturalmente lo ‘Stocafissu a Baücogna’.

Un titolo che certifica le uniche ricette tradizionali ufficiali di entrambi i piatti e quindi l’uso di quei due nomi.

Mauro Panizzi, presidente della Pro Loco, l’ente organizzatore, sottolinea:

“Per Badalucco è il ritorno della nostra amata manifestazione.

Torniamo dopo uno stop lungo due anni, vogliamo vivere questa festa che richiama in paese migliaia di estimatori del vero ‘Stocafissu a Baücogna’. Lo faremo mettendo a disposizione ben 3,5 quintali di stoccafisso e una squadra di 60 volontari.

Saremo presenti con quattro punti di distribuzione dello stoccafisso e musica in tutto il paese”.

Mauro Panizzi prosegue:

“Mattatore della giornata in piazza Marconi sarà Agostino Orsino.

Il pomeriggio trascorrerà in leggerezza con il cabaret comico di “Colorado on the road” e l’esibizione delle ‘Black Widow’, il gruppo di ballo originario della riviera dei fiori, arrivato terzo alla finale del famoso programma televisivo ‘Italia’s Got Talent’.

Inoltre torneranno i ragazzi di Bandakadabra che offriranno un vero e proprio show musicale itinerante nelle vie del borgo. Non dimentichiamo poi alle 18, l’anteprima della serata danzante che prenderà il via alle 21, con l’orchestra spettacolo Luca Canali”.

Conclude poi il presidente della Pro Loco:

“Saranno due giorni di festeggiamenti e ci aspettiamo una partecipazione importante. Anche per questo motivo, domenica sarà attivo il servizio di navetta gratuito con CityTouring Pullman, dalla stazione ferroviaria di Taggia a Badalucco e all’interno del paese. Vi invitiamo a venirci a trovare per vivere una delle più grandi feste tradizionali della provincia di Imperia e della Liguria. Noi ce la metteremo tutta per accogliervi e farvi passare una giornata unica nella nostra amata Badalucco”.

SABATO 17 SETTEMBRE 2022

• Ore 16 – meeting B2B a cura dell’azienda speciale Riviere di Liguria
• Ore 17.30 – piazza Umberto Eco – CONVEGNO “STORIE DI OLIVE, DI BORGHI E DI FIORI

SALUTI – Knut-Are Okstad (Ministro Consigliere – Reale Ambasciata di Norvegia a Roma) – Matteo Orengo – Sindaco di Badalucco

INTERVENTI – Luca Caputo (destination manager di Alassio) – Simona Caselli (Direttore Commerciale CCFS e Capo Affari Europei Legacoop Agroalimentare) – Enrico Lupi (presidente Camera di Commercio Riviere di Liguria) – Gunvar Lenhard Wie (Direttore Italia del Norwegian Seafood Council) – Olaf Johan Pedersen (Country Manager Italia di Tørrfisk fra Lofoten AS); – Rolf Jentoft (ex presidente Associazione Produttori Stoccafisso Norvegese) – Michele Milani (Gambero Rosso) – moderatore.

• Ore 18.30 – Art Gallery (via Marco Bianchi 1/ piazza Duomo) INAUGURAZIONE ESPOSIZIONE “Stocafissu a Baücogna – 50 anni in mostra”
• Ore 20.30 – piazza Duomo – CENA DI GALA
• Ore 21 – piazza Marconi – CONCERTO Erbagrama e Sharyband

DOMENICA 18 SETTEMBRE 2022

• Ore 9.30 – apertura MERCATINO in centro paese
• Ore 10 – SFILATA IN PAESE – gruppo Majorette Rivolese, sbandieratori Ventimiglia e Banda Santa Cecilia
• Ore 10.30 – piazza Duomo – VISITA GUIDATA con Raffaella Asdente
• Ore 11 – piazza Marconi – TAGLIO DEL NASTRO CON AUTORITÀ
• Ore 11.10 – APERTURA PUNTI DEGUSTAZIONE STOCCAFISSO (piazza Marconi, piazza U.Eco, Campo Sportivo e piazza G.Rodi)
• Dalle ore 14.30 in poi – piazza Marconi
• Spettacolo Sbandieratori e Majorette
• Cabaret con i comici di “Colorado on the road”
• Esibizione Ballerine Black Widow (finaliste di Italia’s Got Talent)
– Centro paese – Musica e spettacolo Bandakadabra
– Campo Sportivo – Già dal mattino – animazione e giochi per bambini
– piazza della Madonna – musica con Fabio Casanova – piazza U.Eco – musica con Berben Duo – piazza G.Rodi – musica con Uno Band, FeetDJ
• Ore 15.30 – piazza Duomo – COOKING SHOW CHEF IVANO RICCHEBONO nominato dal Seafood Council, ambasciatore dello stoccafisso norvegese, per il 2022
• Ore 16.30 – piazza Duomo – CERIMONIA DECO (Torta di Badalucco e Stoccafisso alla badalucchese)
• Ore 18 – piazza Marconi – anteprima SERATA DANZANTE
• Ore 21 – piazza Marconi – SERATA DANZANTE con orchestra spettacolo Luca Canali