Home Politica Politica Genova

Tigullio, disservizi reti dati e voce. Garibaldi: gestori trovino soluzioni definitive

0
CONDIVIDI
Consigliere regionale Sandro Garibaldi (Lega)

“A seguito della mia interrogazione in consiglio regionale la scorsa settimana c’è stato un confronto sulle problematiche e sui forti disagi, in danno degli utenti del Tigullio e dell’entroterra della Val Graveglia e della Val Fontanabuona, legati ai disservizi delle reti dati e telefonia, in particolare di Tim.

Oggi gli utenti, però, segnalano che da parte dei gestori delle reti telefoniche non è stata ancora trovata una soluzione e i disservizi continuano.

Si tratta di una situazione inaccettabile e occorre che i gestori si attivino tempestivamente per risolvere i problemi in modo definitivo.

In un momento di emergenza e difficile per tutti a causa della pandemia da coronavirus e delle restrizioni imposte dal Governo, il buon funzionamento delle reti dati e telefonia è fondamentale non solo dal punto di vista sociale e lavorativo, ma anche a livello didattico e sanitario.

Ribadisco che i grossi problemi e forti disagi riscontrati nel Tigullio e nell’entroterra riguardano sia la linea voce tradizionale sia la rete dati che non funzionano come dovrebbero, con conseguenti danni non indifferenti anche alle nostre piccole e medie imprese, agli artigiani, ai professionisti”.

Lo ha dichiarato oggi il vice capogruppo regionale Sandro Garibaldi (Lega).