Home Economia Economia Genova

Sviluppo Genova chiude il 2019 e pensa al futuro

0
CONDIVIDI
Franco Floris

Con il Giardino Lineare di Cornigliano inaugurato Sviluppo Genova chiude il 2019 e pensa al futuro.

“Tra febbraio e marzo 2020 partiranno i lavori di sistemazione degli argini e dei sottoservizi della sponda sinistra del Polcevera per un valore di 22 milioni di euro. Ma si lavorerà anche sulla sponda destra. Mentre interventi minori sono previsti anche sulla sponda opposta che comporteranno una spesa di 7 milioni di euro”. A parlare è l’Amministratore unico di Sviluppo Genova Franco Floris.

Sviluppo Genova poi fornirà assistenza tecnica all’Autorità Portuale per l’apertura di un “polmone stradale importante”.

Il progetto globale di Sviluppo Genova

“Si tratta – spiega Floris – di una strada interamente dedicata ai camion che dal casello dell’aeroporto raggiungerà il varco del porto di Genova che partirà dalla zona Superba ed arriverà alla Sopraelevata.

E’ prevista anche un’arteria con doppio senso di marcia che eliminerà tutto il traffico pesante presente sul lungomare Canepa da ponente verso il centro con i cantieri che dovrebbero essere avviati entro il 2020”.

Cristina Repetto, presidente di Società per Cornigliano spiega come si stia “lavorando su via Cornigliano” ma anche come sia prevista “una riqualificazione delle aree intorno. Interventi che gli abitanti del quartiere attendono da tempo”.

Sviluppo Genova chiude il 2019 e pensa al futuro

Franco Floris ha anche anticipato un possibile intervento per limitare l’impatto lungo la superstrada a ponente. “Abbiamo incaricato la società Ingenia che avrà il compito di effettuare un’analisi sull’impatto acustico e quindi presentare i costi dei possibili interventi. Se ci sarà da costruire una galleria o installare barriere fonoassorbenti – ha preciato Floris – lo faremo”.

“Massima sinergia tra Sviluppo Genova, aziende, Società per Cornigliano e Comune di Genova – spiega l’assessore Pietro Piciocchi – Abbiamo concluso importanti opere ed altri interventi sono già in cantiere. Devo ringraziare tutto l’organico coordinato da Franco Floris che ha lavorato con impegno e grande professionalità. I traguardi raggiunti negli ultimi due anni di attività sono sotto gli occhi di tutti e credo che anche per il futuro la sinergia tra Comune e Sviluppo Genova porterà ad altri risultati ancora più importanti”.