Home Cronaca Cronaca Genova

Sulpl: in questo momento ci tolgono soldi dalle tasche, ma noi non ci tiriamo indietro

0
CONDIVIDI
Claudio Musicò (Diccap-Sulpl)

Riceviamo e pubblichiamo dal segretario del coordinamento sindacale Diccap-Sulpl di Genova, Claudio Musicò.

“Egr. Assessore,
Dopo la riunione in videoconferenza del 14 u.s., ritenevo che il problema delle prestazioni in turno dei Lavoratori della Polizia Municipale fosse chiaro.

Ho ritenuto che la disposizione data dal datore di Lavoro sulla necessità di operare in turno non fosse un vezzo o un errore organizzativo ma una necessità.

Purtroppo, dopo aver letto la comunicazione 54 (che per comodità allego alla presente) mi devo ricredere oppure è più plausibile che sia stata la conseguenza di una presa di posizione da parte dell’Amministrazione consapevole del fatto che i Colleghi avrebbero comunque continuato a fare i turni per garantire la funzionalità del servizio pur vedendosi togliere dalle tasche parte dello stipendio.

Mi deve scusare ma è difficile comprendere, in un momento così difficile in cui la Categoria ha dimostrato una disponibilità H24, come possa restare a guardare mentre vengono tolti dei soldi dalle tasche dei Colleghi.

Spero sinceramente che riveda la sua posizione e dia indicazioni chiare e precise alla Dirigenza affinché nessun Lavoratore perda neanche un centesimo della retribuzione.

I Colleghi, comunque, non si tireranno indietro e continueranno a lavorare rispondendo anche in ferie e nel giorno di riposo pur di alleviare le difficoltà alla cittadinanza ma credo che Lei e tutta l’Amministrazione dovreste rivedere le vostre posizioni mandando, come sempre, la lettera di ringraziamento ma magari senza tagliare gli stipendi.Si rimane in attesa di un gentile riscontro”.