Home Cronaca Cronaca Genova

Sturla, spacciatore albanese custodiva in casa hashish e cocaina: arrestato

0
CONDIVIDI
Droga e denaro sequestrati a Sturla dai carabinieri di Pieve Ligure e Camogli

Ieri i carabinieri delle Stazioni dell’Arma di Pieve Ligure e Camogli, nell’ambito di un servizio antidroga hanno arrestato un cittadino albanese di 33 anni, gravato da pregiudizi di polizia, domiciliato a Genova e mai rimpatriato.

Lo straniero è stato fermato per un controllo nel Levante genovese.

Successivamente, i carabinieri hanno perquisito la sua abitazione in via dell’Ombra a Sturla, dove sono stati trovati 200 grammi di hashish e 11 grammi di cocaina, strumentazione varia idonea per tagliare e confezionare la droga, nonché la somma in contanti di 12.700 euro in banconote di vario taglio.

Pertanto, l’albanese è stato rinchiuso nel carcere di Marassi con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Droga, materiale e denaro sono stati sequestrati.