Home Sport Sport La Spezia

Spezia, inizio di stagione ancora di casa in Romagna

0
CONDIVIDI

Lo Spezia potrebbe nuovamente giocare in casa lontano dal Picco ad inizio stagione.

Lo Spezia potrebbe giocare le partite iniziali del prossimo campionato in Romagna, così come avvenuto nella prima parte della scorsa stagione.

Proprio oggi in Prefettura a Forlì, è prevista infatti una riunione per discutere della domanda presentata dallo Spezia per tornare all’Orogel Stadium all’inizio del prossimo campionato.

La richiesta avanzata va da un minimo di 2 partite ad un massimo di 4. All’incontro parteciperà da remoto anche il sindaco di Cesena Enzo Lattuca, con dirigenti di Spezia e società di casa.

Il Cesena Fc ha già dato il proprio nullaosta alla possibilità di far tornare il club aquilotto in Romagna come già avvenuto nella parentesi iniziale dello scorso campionato, ieri ha proceduto alla relazione di un documento che confermasse l’agibilità del campo da presentare chiaramente alla riunione di giornata.

Se dovesse sfumare Cesena, resta comunque in piedi l’ipotesi che porta allo stadio di Pescara. Al ‘Picco’ come noto va completata l’opera di restyling della Curva Piscina. I lavori partiranno a fine giugno, durata prevista 3 mesi. Di conseguenza , ecco il motivo per cui lo Spez ia ha chiesto di giocare da 2 a 4 partite interne all’inizio della prossima serie A, partirà il 22 agosto, sul campo ‘neutro’ del Manuzzi.