Home Sport Sport La Spezia

Spezia, il patron Platek: voltiamo pagina dopo la Roma

0
CONDIVIDI
La famiglia Platek

All’indomani della sfida casalinga con la Roma, il pensiero del Presidente dello Spezia Philip Platek.

“Il finale della gara disputata ieri è stato amaro e non ha premiato certamente il grande sforzo che i nostri calciatori hanno profuso fin dall’inizio contro una formazione attrezzata per ottenere risultati importanti, in Italia come in Europa. Nonostante un risultato che non può certamente renderci felici, voglio applaudire lo sforzo dei calciatori e il lavoro dello staff tecnico, conscio che tutti hanno dato il 100%.

Ora però dobbiamo pensare ai prossimi impegni, non può essere altrimenti, e non dobbiamo perdere di vista il nostro obiettivo, disperdendo energie fondamentali ai fini della corsa salvezza.

Il ruolo del direttore di gara è indispensabile in qualsiasi sport e chi arriva ad alti livelli, lo fa lavorando con serietà e impegno, pertanto la nostra fiducia nel corpo arbitrale è assoluta. Siamo convinti che chiunque sarà chiamato a dirigere una sfida sul terreno del “Picco” cercherà come sempre di fare del suo meglio, cercando di favorire lo spettacolo del gioco più bello del mondo.

La nostra è una piccola realtà dal cuore grande, in cui la passione dei tifosi ribolle per le strade quotidianamente, trovando il proprio apice nel giorno della partita, quando gli spalti del nostro stadio si riempiono e la voce del popolo aquilotto si alza alta.

E’ da qui che dobbiamo ripartire.

Dalla voglia di lottare per chi crede in questo Club e nella maglia bianca.

Dobbiamo restare concentrati e uniti, pensando esclusivamente al rettangolo verde, perché solo così potremo tornare a correre per tagliare esultanti il traguardo a cui tutti noi ambiamo.

Concentrazione e lavoro: ripartiamo da qui per rialzarci al più presto.