Home Cronaca Cronaca Genova

Sori, appicca fuoco a villetta ex moglie con della benzina: arrestato

0
CONDIVIDI
Vigili del fuoco (foto d'archivio)

Pistole in pugno, oggi pomeriggio i carabinieri sono intervenuti in via Caorsi a Sori, dove l’ex marito 61enne ha appiccato il fuoco alla villetta della ex moglie 53enne.

La donna per fortuna avrebbe subìto solo contusioni e risulta lievemente intossicata dal fumo, come l’aggressore. Entrambi sono stati trasferiti in codice giallo in ospedale a Genova. Lei al San Martino e lui al Galliera.

Sul posto sono tempestivamente intervenuti anche i vigili del fuoco e i sanitari del 118.

Il 61enne risulta già noto alle Forze dell’ordine, separato di fatto e senza fissa dimora.

Ora rischia l’arresto per tentato omicidio o per l’incendio doloso, che secondo i primi accertamenti sembra che sia stato appiccato con della benzina.

Non è ancora chiaro l’esatto motivo che ha spinto l’ex marito ad appiccare le fiamme all’abitazione dell’ex moglie.

Il sindaco di Sori, Paolo Pezzana, su Fb ha confermato: “La signora è originaria di Sori e ha subito solo qualche contusione. L’ex compagno è stato prontamente arrestato dai carabinieri”.