Home Politica Politica Genova

Sgombero Zapata, intimidazioni Calp: solidarietà a Garassino anche dal Pd

0
CONDIVIDI
Centro sociale occupato Zapata a Sampierdarena (foto di repertorio)

“Cogliamo positivamente la ricerca di solidarietà per l’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino che il presidente del Municipio Centro Ovest Renato Falcidia, tramite Facebook, chiede alle altre forze politiche e a tutti quei soggetti che affermano di riconoscersi nei valori della nostra democrazia. La interpretiamo come un segno tangibile di maggior presa di coscienza del senso dell’istituzione”.

Lo hanno dichiarato oggi i consiglieri comunali e e del Municipio Centro Ovest del Pd, dopo che ieri anche il consigliere comunale Davide Rossi (Lega) aveva espresso solidarietà a Garassino per i toni minacciosi usati dai responsabili del Collettivo autonomo lavoratori portuali (Calp) subito condivisi dai “compagni” del centro sociale Zapata.

Sgomberi Zapata e Tdn, toni minacciosi da Calp: Garassino pensa bene a ciò che dici e fai

Toni minacciosi contro Garassino, solidarietà da Rossi: ora sgombero centri sociali

“Un gesto del presidente del Municipio Centro Ovest – hanno aggiunto i consiglieri del Pd – che riconferma l’assunzione di responsabilità riguardo alla sua mancata partecipazione alla commemorazione dei partigiani, dimostrata in seduta di Commissione Affari istituzionali quando esclamò ‘per un mio sbaglio stiamo facendo tutta questa discussione’.

La solidarietà del Partito Democratico va a tutti coloro i quali subiscono qualsivoglia genere di arroganza, di minaccia o di prevaricazione per il proprio stato sociale, l’appartenenza politica, il colore della pelle la religione.

Crediamo nell’importanza di abbassare di molto i toni, rinunciare allo sterile stile da tifoserie sempre più usato sui social per dare modo di ricostruire un Paese lacerato da inutili divisioni.

Si può dissentire e polemizzare aspramente nei confronti delle politiche della Lega. Ma non sono accettabili toni che magari, al di là delle intenzioni, appaiono come minacciosi.

Non si combatte politicamente la Lega con dichiarazioni provocatorie. Chi crede fermamente nelle istituzioni democratiche, come noi, rifiuta decisamente parole che finiscono proprio per esasperare quel clima di odio che è stato alimentato in primo luogo dalle forze oggi al Governo. Ma noi, da sinceri democratici, esprimiamo piena solidarietà a Garassino, come persona e come assessore”.

Il post del Calp condiviso su Fb dal centro sociale Zapata di Sampierdarena