Home Politica Politica Genova

Pd: bilancio mediocre. Bucci non ha visione, invece noi vogliamo il bene della Città

0
CONDIVIDI
Consiglieri comunali Pd Lodi e Pandolfo con Paita, Renzi, Madia e Rossetti

“Quello presentato dalla giunta Bucci è un bilancio mediocre, privo di strategia per la città. Il sindaco ha sempre affermato con orgoglio che i suoi bilanci avrebbero dato una nuova visione per Genova. Ma così non è stato“.

Lo hanno dichiarato stasera i consiglieri comunali del Pd, commentando i contenuti del bilancio di previsione 2019-2021 approvato oggi pomeriggio dal Comune di Genova.

Tursi, approvato bilancio 2019-2021. Bucci: Tari non aumenta, 300 nuove assunzioni

“Nel dettaglio – hanno aggiunto gli esponenti del Partito Democratico – il bilancio della giunta Bucci prevede al netto 131 milioni in meno sul triennale (2019-2021), 58 milioni al netto in meno su Aster, due milioni in meno sulla cultura e due milioni in meno sul sociale.

Oggi non vengono aumentate le tasse grazie a un recupero di fondi arrivati con la vittoria di una causa intentata in passato dall’amministrazione comunale e non per merito della politica di investimento che Bucci aveva promesso. Ad esempio su Amt non c’è alcuna misura per rilanciare l’azienda e fornire un migliore servizio ai cittadini.

Questa città ha perso lavoro e molte vertenze, ma nel bilancio del Comune non troviamo nessuna politica per invertire la tendenza di crisi. Si cerca soltanto di stare a galla. E non si può dare la colpa al tragico crollo del Ponte Morandi, considerato che il sindaco Bucci ha più volte dichiarato che dal Governo sono arrivate le risorse richieste.

Ci pare evidente che questo bilancio non vada bene. E crediamo che anche le opposizioni trovino molti elementi di criticità, visto che proprio dalla maggioranza di centrodestra sono arrivati 88 ordini del giorno per richiedere interventi non inseriti nel bilancio.

Il Pd oggi in Sala rossa ha presentato una serie di ordine del giorno ed emendamenti seguendo un progetto organico sulla città, tracciato insieme ai Municipi e partendo dalle esigenze del territorio. Molti di questi documenti non sono stati approvati a differenza di quelli del centrodestra che avevano gli stessi contenuti. Noi vogliamo il bene della Città e questo bilancio non la aiuterà”.