Home Sport Sport Genova

Sfottò rossoblucerchiato, violata l’immagine del Ponte Morandi

0
CONDIVIDI

Lo sport ha spesso unito popoli e culture diversissime tra loro: ciò è accaduto anche in quel triste 14 agosto quando la tragedia del Ponte Morandi ha colpito la città di Genova con sampdoriani e rossoblù che si sono compattati per risollevare una città ferita e martoriata.

Ma la scemenza non ha confini e un simbolo di quei momenti, l’immagine di due tifosi rossoblucerchiati che univano i due tronconi del Ponte abbracciandosi, è stata violata in nome di uno sfottò che dovrebbe rimanere nei bar e nelle chat, non coinvolgendo situazione ancora ora dolorose.

Nell’immagine simbolo dell’aiuto prestato dalle tifoserie dopo il crollo del ponte Morandi, la maglia del Genoa con con la maglia nº 29 di Luis Muriel, ex calciatore della Sampdoria, che gioca attualmente nella Fiorentina, la squadra con cui i rossoblu si giocheranno la salvezza.

Fortunatamente la stragrande maggioranza della tifoseria sampdoriana si è voluta smarcare da questo gesto ribadendo che la rivalità sportiva non deve toccare una delle più grandi ferite della città genovese.

fc