Home Cronaca Cronaca Genova

Serbo aggredisce parroco di Pieve per rapinarlo del portafogli: preso

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Appena lasciato libero, commette un altro reato. Un serbo 53 anni ieri ha aggredito con un paio di forbici il parroco della chiesa di San Michele Arcangelo di Pieve Ligure per rubargli il portafogli.

L’aggressore è stato però rintracciato e arrestato grazie al tempestivo intervento dei carabinieri della Stazione dell’Arma di Pieve Ligure.

Secondo quanto ricostruito dai militari, lo straniero è entrato nella parrocchia e si è avvicinato al sacerdote.

Poi ha tirato fuori dalla tasca un paio di forbici e lo ha colpito ad una mano e gli ha rubato il portafogli.

Il parroco, leggermente ferito, ha quindi chiamato i carabinieri che sono subito intervenuti.

Dopo un paio di ore l’aggressore, uscito da poco dal carcere di Marassi, è stato trovato sul lungomare con ancora il portafogli e i soldi in tasca.