Home Consumatori Consumatori Genova

Senza plastica in mare: evento a Voltri

0
CONDIVIDI
Senza plastica in mare: evento a Voltri

Una giornata dedicata alla raccolta della plastica e dei rifiuti dalla spiaggia della delegazione genovese, si è svolta domenica 27 settembre a cura dell’associazione Plasticfreeonlus.

Tantissime persone si sono date appuntamento sulla sabbia ponentina per dare un segnale forte nel segno della tutela dell’ambiente.

Abbiamo incontrato Martina Certo, portavoce per Genova e Liguria di questa organizzazione che ha ramificazioni in tutto il Paese.

Senza plastica in mare: evento a Voltri

“La nostra associazione nasce nel luglio del 2019, ed ha come obiettivo quello di sensibilizzare sulle tematiche ambientali legate all’abbandono della plastica”, illustra la responsabile, “in quanto tutti i rifiuti abbandonati finiscono inevitabilmente in mare, danneggiando irrimediabilmente flora e fauna”. Da questo nasce l’intervento dei volontari che, con regolarità si danno appuntamento in tutta Italia per raccogliere e smaltire i pericolosi rifiuti.

In un anno di attività, le persone coinvolte hanno raccolto oltre centomila chilogrammi di immondizie. Nell’ultima domenica di settembre, si è visto il coinvolgimento di moltissime città italiane, per l’esattezza sessantadue tra cui Genova. La scelta è caduta su Voltri per portare l’attenzione su questo grande arenile cittadino, mèta di tantissimi bagnanti nella stagione estiva, ma anche punto di incontro di altri sport acquatici quali surf, windsurf e kitesurf. I volontari si sono riuniti davanti ai giardini di Piazza Odicini ed hanno iniziato la loro opera di raccolta, dopo aver indissato la maglia ufficiale di Plasticfreeonlus.it.

Senza plastica in mare: evento a Voltri

“Partecipare è molto semplice”, spiega Martina Certo, “non occorre essere soci, basta soltanto iscriversi gratuitamente attraverso il sito internet, in modo da adempiere agli obblighi sulla sicurezza e poi, dotati magari di guant da lavoro, iniziare l’importante opera di raccolta”.

Un evento che ha visto la partecipazione del fondatore, Luca De Gaetano che ha presenziato alla manifestazione ligure ed ha ringraziato AMIU per la preziosa collaborazione nello smaltimento dei molti rifiuti raccolti. Questa giornata è stata la prima uscita pubblica per la sezione genovese, che ha visto grande partecipazione di volontari di ogni età e provenienza. Il gruppo ha adesso in serbo nuovi eventi da proporre alla popolazione, in modo da rendere davvero più vicino, il delicato tema del rispetto e della conservazione dell’ambiente. Roberto Polleri (foto di Martina Certo)

Per informazioni: https://www.plasticfreeonlus.it/ posta elettronica info@plasticfreeonlus.it