Home Cronaca Cronaca Genova

Sampierdarena, ecuadoriano picchia a sangue rivale in amore: arrestato

0
CONDIVIDI
Pugno (foto d'archivio)

Ancora paura e violenza a Sampierdarena. Un ecuadoriano di 37 anni, domiciliato a Genova, con pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, la notte scorsa è stato arrestato da un equipaggio del Nucleo Radiomobile per “lesioni personali gravissime” e denunciato in stato di libertà perché irregolare sul territorio italiano.

Lo straniero, come accertato  dai carabinieri del Nucleo Radiomobile, in via Cristofoli a Sampierdarena colpiva al volto con numerosi pugni un suo connazionale 40 enne, che era in compagnia della sua ex moglie, nonché madre dei suoi tre figli minori.

Il ferito, immediatamente soccorso, è stato trasportato e ricoverato con prognosi riservata all’ospedale di Villa Scassi.

Dopo le formalità, il 37enne è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.