Home Sport Sport Genova

Samp, Tavares: Voglio rendere orgogliosi i tifosi

0
CONDIVIDI
Tavares

Samba, tatuaggi e futebol. La vita di Júnior Tavares è questo ma non solo. L’esterno sinistro brasiliano ex São Paulo arriva in blucerchiato con grande voglia di crescere e affermarsi nel calcio italiano.

«La Sampdoria è un grande club, una nuova tappa della mia vita – assicura -. Ringrazio il presidente e tutta la società per l’opportunità che mi stanno dando: qui Toninho Cerezo è stato un campione, spero di poterlo diventare anch’io».

Affetto. «I tifosi mi chiedono dei tatuaggi: ne ho diversi, ma il più importante è quello che ho sulla guancia in onore di mio figlio, che va matto per Batman – rivela il porto-alegresense, 22 anni ancora da compiere e già papà di un bimbo di quattro -. So che la gente della Gradinata Sud trasmette un affetto immenso: non vedo l’ora di entrare in campo, sentire il suo calore e renderla orgogliosa di me».