Home Sport Sport Genova

Samp, Ranieri: contro la Juve giocheremo sereni

0
CONDIVIDI

Un girone fa una dura lezione a Torino. Ma Claudio Ranieri e la sua squadra hanno percorso un lungo cammino che li ha portati al giro di boa a quota 26 punti. «La Sampdoria di oggi è molto diversa da quella dell’andata – afferma il mister -. Sono arrivati giocatori nuovi, altri sono entrati in forma. Quindi penso che la squadra possa ancora migliorare. Come si affronta la Juventus? Con serenità e abnegazione, e anche con un pizzico di fortuna. Squadre così possono sempre sfruttare la giocata di un campione. La Juve è in lotta per lo Scudetto: ha cambiato allenatore ma sta facendo bene, è una candidata al primo posto in questo campionato aperto in testa e in coda».

Aiuto. L’allenatore fotografa così il big-match di domani, sabato, al “Ferraris”: «Partite così  le vuole giocare ogni giocatore: l’importante è che si affrontino con voglia e determinazione, non come abbiamo fatto a Torino. Novità in vista? Non sono innamorato di un sistema di gioco ed è vero che avere più qualità in campo aiuta, ma bisogna trovare l’equilibrio. A Parma ci sono stati alcuni errori: non possiamo scoprirci in quella maniera, Audero ci ha aiutato a vincere. Mi piace una squadra che giochi bene e faccia gol, ma mi piace anche non prenderli. Abbiamo dodici marcatori in rete, tantissimi: un bel segno, perché il calcio è lavoro, sacrificio e aiutarsi l’uno con l’altro».