Home Sport Sport Genova

Samp-Juve 0-2, Chiesa condanna i blucerchiati al ko

0
CONDIVIDI
Audero

Sconfitta per la Samp in casa contro la Juve di Pirlo dopo una buona prova.

Dopo la vittoria del Milan contro il Bologna, la Juventus è chiamata a rispondere sul campo della Sampdoria, reduce da due vittorie di fila in campionato. Pirlo fa due cambi rispetto alla vittoria con il Bologna: accanto a Ronaldo torna Morata, torna titolare Chiesa che sblocca la gara al 20′ su assist di Morata.

La Samp prova a reagire ma la Vecchia Signora controlla il match non riuscendolo però mai a chiudere.

Finisce 0-2 con Ramsey che nel finale chiude i conti.

SAMPDORIA-JUVENTUS 0-2
20′ Chiesa, ‘91 Ramsey

 

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Adrien Silva (63′ Damsgaard), Thorsby; Keita (68′ Gaston Ramirez), Quagliarella (68′ Torregrossa). All. Ranieri

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Chiellini, Bonucci, Danilo; McKennie, Bentancur (75′ Rabiot), Arthur, Chiesa; Morata (78′ Bernardeschi), Cristiano Ronaldo. All. Pirlo
Ammoniti: Thorsby (S), Ekdal (S), Jankto (S), Bentancur (J)