Home Sport Sport Genova

Samp-Bologna 1-2, sprofondo blucerchiato al Ferraris

0
CONDIVIDI

La Samp perde in casa contro il Bologna ed ora la lotta salvezza torna ad essere in salita.

Il primo tempo è molto aperto ma gli attacchi non riescono ad impensierire in modo concreto i portieri.

Nella ripresa tempo a passare sono gli ospiti al ‘25 con l’ex Atalanta Barrow bravo a superare Audero e a gelare il Ferraris su calcio di rigore.

Quattro minuti più tardi l’uno due che ammazza il match con Orsolini ancora lesto a beffare la retroguardia blucerchiata.

La squadra di Ranieri si getta in avanti con la forza della disperazione ed accorcia le distanze con Bonazzoli di testa su calcio d’angolo. I minuti finali sono un assedio disperato senza risultato.

La Samp perde ed ora la lotta salvezza si fa calda.

fc

 

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli (dal 26′ st Yashida), Murru (dal 34′ st Leris); Vieira, Ekdal, Depaoli, Linetty; La Gumina (dal 26′ st Bonazzoli), Gabbiadini. A disposizione: Falcone, Augello, Chabot, Ramirez, Askildsen, Thorsby, Maroni, D’Amico, Bertolacci. Allenatore: Ranieri.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks; Poli (dall’8 st Schouten), Medel (dal 37′ st Dominguez), Soriano; Orsolini, Palacio (dal41′ st Cangiano), Sansone (dall’8 st Barrow). A disposizione:Da Costa, Denswil, Bonini, Krejci, Corbo, Juwara, Cangiano, Svanberg, Baldursson. Allenatore: Mihajlovic.

Reti: al 25′ st Barrow (rig), al 29′ Orsolini, al 43′ Bonazzoli

Ammonizioni: Ekdal, Tonelli

Recupero: 2ì nel primo tempo