Home Sport Sport Genova

Samp, Augello: Una sconfitta difficile da digerire

0
CONDIVIDI
Tifosi sampdoriani

«Eravamo contenti fino a prima della partita per la salvezza, ora non lo siamo più». Tommaso Augello esce scottato dal derby della Lanterna, il suo primo sul prato verde. Perché il 2-1 patito a Marassi è davvero difficile da digerire. «Abbiamo dato tutto senza ottenere neanche un pari – digrigna i denti il mancino -, siamo arrabbiati con noi stessi. La partita sembrava indirizzata verso il pari, ma è un peccato. Una sconfitta che non va giù».

Affermazione. Non può un inciampo però cancellare quanto di buono fatto fin qui. E il terzino ha messo in serie una sequenza di ottime partite. «Personalmente sono contento della mia stagione – afferma Augello- . Ritengo che per valutare un giocatore servano tre o quattro partite di fila, perché ti danno fiducia e la possibilità di farti vedere. Ho avuto la fortuna e la bravura di poterlo fare dopo lo stop e sono molto contento per come ho affrontato la mia ultima parte del campionato».