Home Sport

Sabrina Muratore, una speranza genovese del nuoto

0
CONDIVIDI
Sabrina Muratore-Campionessa regionale 100 e 200 dorso-Classe 2005

SABRINA MURATORE

CAMPIONESSA REGIONALE SUI 100 E 200 DORSO

Genova. A Sestri Ponente, nell’anno del Centenario della Fratellanza Sportiva Sestrese, il 2019 si completa con un risultato di tutto rispetto ottenuto da un’atleta che si è contraddistinta nel nuoto ligure.

Sabrina Muratore, classe 2005, “sestrese doc” e nipote del “Presidentissimo” Giuseppe Muratore che a cavallo degli anni 60-70 ha portato la Sestrese in serie D, sta ottenendo risultati considerevoli a livello regionale grazie al suo istruttore Davide Tirotta.

Sabrina Muratore-Campionessa regionale 100 e 200 dorso-Genovese, classe 2005

Era il 2012 quando Sabrina ha iniziato a nuotare giovanissima nell’impianto Tea Benedetti di Borzoli e già si vedeva che il suo stile prediletto era il dorso.

In seguito si è poi trasferita alla Foltzer Nuoto e successivamente alla Genova Nuoto, dove tutt’ora ne fa parte e dove ne era la portacolori anche la sorella Chiara (classe 1998), pure lei dorsista con all’attivo una doppia affermazione come vice-campionessa regionale nel 2016.

Nel campionato 2018-2019 sono sopraggiunti dei risultati di tutto rispetto, con una duplice vittoria sui 100 e 200 dorso nelle finali regionali e il titolo di campionessa regionale nella competizione sia invernale che estiva. Non poteva mancare la convocazione, a maggio, per la Rappresentativa del Team Liguria che ha portato Sabrina a vincere sempre i 100 e 200 dorso a Reggio Emilia nel “Trofeo del Tricolore”.

Da segnalare inoltre le finali nazionali a Riccione e Roma, con il temporaneo 11° posto sui 200 dorso a livello nazionale nelle finali nazionali invernali, un obiettivo maturato dopo anni di lavoro e di allenamenti quotidiani.