Home Spettacolo Spettacolo Savona

Sabato a Savona il via della stagione al Teatro Sacco

0
CONDIVIDI
Il Teatro Sacco di Savona

SAVONA. 4 OTT. Prenderà il via sabato a Savona la stagione al Teatro Sacco. In programma un cartellone ricco e variegato con ben dodici appuntamenti fra cui alcuni testi classici come quelli di Ionesco, Kafka e Queneau.

Si comincia questo sabato (inizio ore 21) con “Un sacco stupefacente, primo teatro della città di Savona”. In scena Guglielmo Bonaccorti, Sandro Battaglino, Antonio Carlucci, Franco Bonfanti , Alessio Dalmazzone, Manuela Salviati, Monica Schiavini, con la partecipazione della soprano Maria Catharina Smits ed al pianoforte Federica Scarlino, per la regia di Antonio Carlucci e Felice Rossello. La produzione è della Libera Compagnia Teatro Sacco.

Il secondo spettacolo sarà all’insegna del divertimento allo stato puro: sul palcoscenico (sabato 13 ottobre alle 21) ci sarà Enzo Paci con “Un sacco di risate”. In scena anche Romina Uguzzoni.
Sabato 20 ottobre (sempre alle 21) “Conosci me”, concerto omaggio per Lucio Battisti per ricordarlo a 20 anni di distanza dalla sua scomparsa, con Dario B. Caruso e Marco Pizzorno (chitarra e voce) Leo Saracino (percussioni) Martina Biale, Giulia Masio, Elena Scasso, Kelly Schröter, Valerio Giardini, Andrea Marenco, Simone Reburdo (voci recitanti e cori). Si tratta di una produzione curata da Il Manipolo della Musica.

Il cartellone proseguirà sabato 27 (ore 21) e domenica 28 (alle 17) con lo spettacolo “Piccoli crimini coniugali” di Éric-Emmanuel Schmitt, con Alessio Dalmazzone e Roberta Gaggino e la regia di Andrea Nicolini. E’ una produzione della Libera Compagnia Teatro Sacco.
Sabato 3 novembre (alle 21) “Magie per uomini tristi”, di Rosario Mastrota con Consuelo Benedetti, Loredana De Flaviis, Franco La Sacra, Paolo Paolino. Le scene e i costumi sono di Carlo Senesi. La regia è di Rosario Mastrota. Lo spettacolo è a cura della compagnia teatrale Teatro dell’Albero.
Sabato 10 novembre (sempre alle 21) andrà in scena “La cantatrice calva” di Eugene Ionesco, con Giovanni Bortolotti, Gaia De Marzo, Luca D’angelo, Valentina Ferraro, Monica Russo e Marco Bazzano per la regia di Aldo Meineri e con le scene di Silvio Eiraldi. Lo spettacolo è a cura della Compagnia Stabile Uno sguardo dal palcoscenico.

Sabato 17 novembre (alle ore 21) “Esercizi di stile” di Raimond Queneau con Angela Atteo, Sandro Battaglino, Guglielmo Bonaccorti, Franco Bonfanti , Susj Borello, Antonio Carlucci, Alessio Dalmazzone, Manuela Salviati. Musiche di e con Dario B. Caruso chitarra, Marco Di Giuseppe sax, Maurizio Ganora pianoforte. Le scenografie saranno di Vittoria Carrieri, la regia di Antonio Carlucci per una produzione della Libera Compagnia Teatro Sacco.
Sabato 24 novembre (ancora alle 21) “Un pizzico di musica” concerto del quartetto Improvviso con Paola Esposito (mandolino), Antonio Fiori (mandolino), Alessandro Fiori (mandola) Marco Pizzorno (chitarra) con la partecipazione di Dario B. Caruso alla chitarra. Una produzione de Il Manipolo della Musica.

Sabato 1 dicembre alle 21 andrà in scena “Il medico Brassens”, uno spettacolo teatrale liberamente tratto dai testi di Georges Brassens e dal libro “Monsieur Brassens” di Maurice Bousquet con Franco Bonfanti (Il dottor Bousquet), Elena Buttiero (La pianista), Ferdinando Molteni (Il cameriere-cantante) e con le musiche di Georges Brassens. Le canzoni sono state tradotte da Fabrizio De André. La regia è di Ferdinando Molteni. Si tratta di una produzione Allegro con moto.

Sabato 15 dicembre alle 21 “Monkey’s Kabarett”, spettacolo teatrale con musica dal vivo da “ Una relazione per un’accademia” di Franz Kafka con Andrea Nicolini (Rotpeter), Fabrizio Giudice alla chitarra, Gianluca Nicolini al flauto con l’ Ensemble Phonodrama.

A chiudere il cartellone sarà sabato 22 dicembre (ore 21) “Brindiamo con stile” con gli attori e i musicisti della Libera Compagnia Teatro Sacco. Alla fine di ogni evento, secondo la tradizione e lo stile del Teatro Sacco ci sarà un rinfresco.
CLAUDIO ALMANZI