Home Cultura Cultura Genova

S. Margherita: tre nuovi libri a Villa Durazzo edizioni Tigulliana

0
CONDIVIDI
Santa Margherita: "Donne all’Opera" a Villa Durazzo

Oggi nel Salone degli Stucchi di Villa Durazzo a Santa Margherita, alle ore 16, saranno presentati tre libri editi dalla “Tigulliana” che vedono la luce il14 febbraio, Festa di San Valentino: “Atto d’amore per la Liguria”, “Parole d’Amore 2019” e “Omaggio a Fabrizio De André”.

La presentazione dei libri ha il patrocinio gratuito del Comune di Santa Margherita, in particolare, il libro “Atto d’amore per la Liguria” esce a sei mesi esatti dalla tragedia del crollo del Ponte Morandi e, attraverso 144 pagine, raccoglie le testimonianze letterarie di 43 autori tra scrittori e poeti, fotografi e artisti. Oltre a questo gesto di partecipazione alla Liguria ferita, saranno presentati altri due libri:

la classica antologia annuale “Parole d’Amore 2019” e il libro-omaggio a Fabrizio De André intitolato “Parlavi alla luna, giocavi coi fiori”, settima edizione arricchita dai tributi per Nanda Pivano e per Don Andrea Gallo. L’ingresso di sabato 16 febbraio (dalle ore 16) a Villa Durazzo è libero per tutti.

Come sono nate queste utili iniziative e questi libri che parlano della Liguria.

Nasce a seguito di una quasi analoga iniziativa promossa pochi mesi fa dal Prof. Francesco De Nicola (43 grandi poeti per Genova). Ma il suggerimento per un’antologia più articolata lo fornì il Prof. Marcello Vaglio lo scorso novembre, in occasione della cerimonia conclusiva della 41ª edizione del Premio Letterario Internazionale “Santa Margherita Ligure-Franco Delpino”: “Perché non realizzate un’antologia letteraria a più voci con racconti, poesie, saggetti, fotografie e dipinti?”.

A perfezionare quindi l’idea ha contribuito la poetessa e scrittrice Tonia Caterina Riviello, che ha incoraggiato i responsabili della “Tigulliana” a dar vita a questo volume, che vuol essere un ideale “ponte” tra la terra e il cielo. Oltre al crollo del Ponte Morandi, infatti, per la Liguria sono arrivati altri momenti drammatici, per via di quelle mareggiate che hanno flagellato le coste della riviera di levante alla fine dello scorso ottobre. Però anche la cultura può contribuire a fare la sua piccola parte nel focalizzare problemi che non riguardano soltanto Genova,

il Tigullio e la Liguria, ma questo nostro “Bel Paese” e per portare un segno di orgoglio, un “atto di fiducia” in un futuro in cui eventi come quello di Genova o quelli che hanno inginocchiato la Riviera ligure non debbano più accadere. A questo proposito, significativa sarà la consegna (a opera dei Marinai di Bari-Santo Spirito) di due magliette della loro associazione ai responsabili della “Tigulliana” e ai loro colleghi Marinai di S. Margherita Ligure. Un gesto simbolico di solidarietà che, grazie al poeta e scrittore Francesco Baldassarre, si è concretizzato in un atto del Presidente del sodalizio pugliese Vincenzo Milone. ABov