Home Cronaca Cronaca Genova

Ruba smartphone, ricatta la vittima e poi non glielo restituisce: genovese denunciato

0
CONDIVIDI
Smartphone (foto di repertorio)

Ieri i Carabinieri della Stazione di Carignano, al termine di attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà per estorsione e furto un 44enne, residente a Genova, disoccupato e con precedenti di polizia, attualmente detenuto presso il carcere di Marassi per altri reati.

Il detenuto genovese è risultato essere l’autore del furto di uno smartphone avvenuto lo scorso 21 settembre in centro città.

In un primo momento aveva ricattato la vittima del furto e ottenuto 50 euro con la promessa, rimasta disattesa, di restituire il telefono. Poi, riuscito a ottenere il denaro, si era tenuto lo smartphone sparendo nel nulla.