Home Politica Politica Genova

Rosso (FdI): gli stranieri non pagano, referti e allegati solo dietro ricevuta ticket

0
CONDIVIDI
Presidente Commissione regionale Sanità e capogruppo regionale Matteo Rosso (FdI)

“Matteo Rosso Presidente della Commissione Sanità dichiara: “Prima di tutto come medico ritengo doveroso che si garantiscano le cure a tutti i pazienti che accedono ad un pronto soccorso anche quando non possono pagarsi le cure”.

Lo ha dichiarato oggi il capogruppo FdI e presidente della Commissione regionale Sanità, Matteo Rosso.

“Purtroppo, però – ha aggiunto Rosso – ben sappiamo che molti utenti del pronto soccorso, spesso stranieri, non pagano il ticket dovuto dando false generalità o dicendo di essere sprovvisti di documenti e numerose volte il pronto soccorso  viene utilizzato come uno strumento per avere analisi ed esami diagnostici rapidamente e gratuitamente.

Per questo, ho presentato un’ interrogazione  con cui chiedo che una volta garantite le cure al paziente che si è presentato al pronto soccorso  i referti e gli allegati diagnostici gli vengano consegnati soltanto a seguito della presentazione della ricevuta del ticket pagato o l’attestazione dell’esenzione del ticket, procedura che viene già eseguita in altre città.

In questo modo, non verrebbe assolutamente leso il diritto sacrosanto alla cura in condizioni di urgenza ma si porrebbe un limite all’utilizzo improprio del pronto soccorso come sistema gratuito per fare esami il cui costo ricade poi su tutti i cittadini”.