Home Cronaca Cronaca Genova

Rissa con il rapper a S. Margherita: denunciati 21enne di Roma e 18enne di Lavagna

0
CONDIVIDI
S. Margherita Ligure by night (foto di repertorio fb)

Gli investigatori della Polizia di Stato hanno un 21enne di Roma e un 18enne di Lavagna per istigazione a delinquere, dopo le risse e le devastazioni a Santa Margherita Ligure.

Per due notti, tra il primo e il tre luglio, due opposti gruppi, uno di milanesi (secondo gli inquirenti sostanzialmente capeggiato dal rapper  milanese Rondo Da Sosa) e l’altro da liguri, si sono affrontati per le strade della cittadina rivierasca, tra persone incredule e spaventate, distruggendo tavolini, sedie e arredamento urbano.

Sempre secondo quanto ricostruito dagli investigatori, tutto è cominciato da un gavettone che il gruppo di milanesi avrebbe fatto agli altri giovani.

Da lì sarebbe partita una serie di sfide e provocazioni rilanciate sui social network, che sono poi finite in risse e veri e propri assedi.

In particolare, i due denunciati avrebbero inviato sul profilo social di Da Sosa un invito a raggiungere il loro gruppo a Rapallo per affrontarsi.

Non vedendo accettata la sfida, il gruppo di liguri si sarebbe presentato sotto casa del rivale mettendo a soqquadro l’intera via.

Scontri e i danneggiamenti sono stati filmati e postati sui profili Facebook e Instagram.

Proprio grazie a quei video i poliziotti hanno individuato le persone che hanno partecipato alle risse e li hanno denunciati.

Nei giorni scorsi erano stati firmati fogli di via dai Comuni della Riviera per alcuni giovani di Milano.