Home Cronaca Cronaca Italia

Rimini, sisma magnitudo 4.2: paura ma nessun danno. Ritardi dei treni

0
CONDIVIDI
Ingv, scossa 4.2 vicino a Rimini. L'orario è UTC: Coordinated Universal Time (in Italia ore 13,48)

Una scossa di terremoto è stata chiaramente avvertita dalla popolazione alle 13,48 di oggi sulla costa romagnola. Secondo gli esperti di Ingv la magnitudo è stata di 4.2.

La profondità del sisma risulta di 43 chilometri e l’epicentro è stato individuato nella zona di Santarcangelo di Romagna, a pochi chilometri da Rimini.

Sono state centinaia le telefonate arrivate ai Vigili del Fuoco dai cittadini allarmati, ma per fortuna al momento non si sono registrati feriti o danni di rilievo.

Il sisma è stato avvertito dal ravennate al riminese e nelle Marche, soprattutto tra Pesaro Urbino e Fano, ma anche a Forlì, Cesena, Senigallia e nell’anconetano. Anche in questo caso non sono stati segnalati danni a persone o cose.

A seguito del movimento tellurico, poco prima delle 14, era stata stata sospesa, in via precauzionale, la circolazione ferroviaria tra Rimini e Cesenatico sulla linea Rimini-Ravenna e tra Cesena e Riccione sulla linea Bologna-Ancona per consentire la verifica dello stato dell’infrastruttura.

Intorno alle 17 la circolazione è stato ripristinata per tornare lentamente alla normalità. Sei “Frecce” coinvolte dalla sospensione, 4 gli Intercity e 14 i treni regionali con ritardi, ha riportato il sito di Trenitalia, che hanno toccato punte superiori alle 2 ore.