Home Sport Sport Genova

Rielezione Malagò alla presidenza del Coni, gli auguri di Anzalone ed Ottonello

0
CONDIVIDI
Giovanni Malagò a Genova a Palazzo Tursi

Giovanni Malagò è stato confermato alla presidenza del Coni dal consiglio elettivo riunito presso il Tennis Club Milano Alberto Bonacossa. Ha ottenuto 55 voti precedendo Renato Di Rocco, fermo a quota 13.

Malagò è al terzo mandato ed è in carica dal 19 febbraio 2013. Ora si svolgeranno le elezioni per la nomina della giunta. “Sarà il terzo mandato, l’ultimo – ha detto Malagò. Non mi risparmierò per essere forti e credibili in questo momento di tempesta. Non c’è niente di più bello di fare il presidente del Coni”.

“Complimenti e auguri di buon lavoro al neo eletto presidente del Coni Giovanni Malagò e alla nostra Silvia Salis, genovese, campionessa italiana del lancio del martello nell’atletica leggera.  La rielezione di Giovanni Malagò premia il grande lavoro svolto in questi anni e il suo impegno per il mondo dello sport in questo anno di pandemia”. È questo l’augurio di Stefano Anzalone, consigliere delegato alla definizione di un modello per l’esecuzione di Grandi Eventi Sportivi, Genova 2024.

La presenza di una ligure d’eccellenza come Silvia Salis e la riconferma ai vertici del Coni di Giovanni Malagò rappresentano per Genova il proseguimento della proficua collaborazione già avviata in vista dei prossimi importanti eventi: Genova Capitale europea dello sport 2024 e la regata internazionale The Ocean Race 2023, che avrà il suo prologo con The Ocean Race Europe 2021, che partirà a fine maggio dalla città francese di Lorient in Bretagna per arrivare a giugno a Genova.

“Apprendo con particolare soddisfazione – commenta il consigliere delegato in materia di aspetti organizzativi di Genova Capitale europea dello Sport 2024 Vittorio Ottonello – la notizia della elezione alla vice presidenza del Coni di Silvia Salis, che ho visto crescere atleticamente nel campo di Villa Gentile sino a diventare una delle migliori lanciatrici mondiali, e della terza elezione dell’amico Giovanni Malagò alla presidenza del Coni. La sua riconferma consente di guardare con fiducia al raggiungimento di importanti risultati, in particolare nella promozione dello sport scolastico e nella legge di riforma dello sport.

Con Silvia Salis, di cui conosco competenza, serietà e impegno, so che lo sport italiano può guardare al futuro con ottimismo. Con Malagò e Salis ai vertici sono fiducioso nel loro sostegno per i grandi eventi che ci attendono, come l’Ocean Race e Genova 2024 capitale europea dello sport”.