Home Politica Politica Savona

Regionali, le dimissioni di Brunetto da direttore Dipartimento emergenza-urgenza Asl2

0
CONDIVIDI
Brunello Brunetto

“Nei giorni scorsi ho rassegnato al Commissario Straordinario dell’Asl2 Savonese, dottor Paolo Cavagnaro, le mie dimissioni dal ruolo di direttore del Dipartimento di emergenza-urgenza della nostra Azienda sanitaria”. Lo dichiara Brunello Brunetto, candidato consigliere regionale della Liguria nelle liste della Lega.

“Pur non essendo esplicitamente richiesto da alcuna normativa, ho ritenuto deontologicamente doveroso lasciare l’incarico e rinunciare al corrispondente indennizzo economico alla luce della mia partecipazione alle elezioni regionali del prossimo settembre. Lascio senza alcun tipo di ‘paracadute’ e senza alcuna garanzia di riavere il medesimo posto qualora, al termine di questa esperienza politica, dovessi rientrare in attività. E’ stata una scelta non facile e, anzi, presa a malincuore, perché mi ha costretto ad interrompere anzitempo i molti progetti elaborati insieme ai miei colleghi e al resto dello staff. In questo momento, però, ho ritenuto necessario fare un piccolo passo indietro”.

“Il mio trentennale impegno nel mondo della sanità pubblica, tuttavia, non si esaurisce: continuerò a ricoprire l’incarico di direttore della Struttura complessa di anestesia e rianimazione degli ospedali di Savona e Cairo Montenotte; poi, qualora l’esito della campagna elettorale fosse favorevole e la fiducia dei miei concittadini dovesse premiarmi con un incarico in Regione, richiederò un periodo di aspettativa per dedicarmi interamente al nuovo ruolo di amministratore regionale”.