Home Cronaca Cronaca Genova

Recco: picchia e ricatta meccanico arrestato per estorsione

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Un uomo M.P. dell’eta di 47 anni, già gravato da pregiudizi di polizia, nei giorni scorsi, fa riparare il suo furgone presso un’autofficina nella cittadina di Recco.

Dopo alcuni giorni, M.P. si presenta per ritirare il mezzo, ma a seguito del ritardo alla riconsegna, aggredisce il titolare dell’officina, procurandogli lesioni giudicate guaribili in 10 giorni dai medici dell’ospedale di San Martino in Genova. Il giorno stesso, l’aggressore telefona alla vittima, minacciandolo di ulteriori conseguenze, se l’indomani, non avesse portato 1.500 euro presso un bar del centro cittadino.

Il meccanico intimorito, consegna quanto richiesto. Successivamente, il malfattore, minaccia nuovamente il meccanico, chiedendo un’ ulteriore ingente somma di denaro, se non avesse pagato il malvivente sarebbe passato nuovamente alle vie di fatto.

La vittima, si reca nuovamente presso il bar indicato e deposita la busta contenente il denaro. Il richiedente, dopo aver prelevato la busta con il denaro, viene subito immobilizzato e arrestato dai Carabinieri della locale Stazione e dai colleghi dell’aliquota Operativa della Compagnia di Santa Margherita Ligure. Pertanto, dopo le formalità è stato portato presso il carcere di Marassi. ABov