Home Cronaca Cronaca Genova

Recco: cambia la segnaletica stradale per lavori viadotto FS

0
CONDIVIDI
Recco: cambiano segnaletica stradale per lavori viadotto FS

Il restyling dell’intonaco sulla terza campata, del ponte ferroviario che attraversa il centro di Recco, dovrebbero iniziare nei prossimi giorni. Se tutto andrà come previsto dal programma, si concluderà in circa otto mesi, anche se il tempo meteorologico è determinante nei tempi di esecuzione dei lavori.

L’intervento, alle arcate in corrispondenza del capolinea Atp costringe a varie modifiche alla segnaletica stradale per non creare fastidiosi ingorghi sulla mobilità del traffico cittadino.

«La nuova segnaletica sarà predisposta per consentire la riparametrazione del cantiere RFI e per favorire l’esecuzione delle operazioni di manutenzione in tutta sicurezza e il più velocemente possibile.  ̶  Assicurano Carlo Gandolfo, sindaco di Recco e Franco Senarega, consigliere delegato alla viabilità.  ̶  Vogliamo che l’opera arrechi il minimo intralcio al traffico; abbiamo studiato tutte le misure del caso per ridurre disagi ad automobilisti e pedoni. Sarà interdetto il transito sotto tutta l’arcata.» Si informa che tutti i sopralluoghi propedeutici all’organizzazione dei lavori sono stati compiuti negli ultimi giorni.

Programma di spostamenti e mobilità traffico.

Il capolinea Atp sarà dunque frazionato e ricollocato come segue:
• la corsia della linea Genova, Rapallo e Camogli sarà in via Ippolito D’Aste, lungo il marciapiede alle spalle di piazza Matteotti,
• la corsia della linea Uscio e frazioni (linee Testana/Serro, Vexina e Colle Caprile) sarà all’interno della rotonda di via Roma, lato ponente (dove ora si trova la “cabina fotografica” a gettone);
• la corsia di arrivo e partenza del “Chiama Bus” e delle linee Megli/Polanesi/Montefiorito e piazzale Olimpia/Mulinetti, all’interno della rotonda di via Roma, lato levante.
Sul lato nord del cantiere, in via Fiume, stazioneranno gli autobus in attesa, o di scorta. Inoltre saranno recuperati diversi parcheggi per auto e motocicli (davanti ai negozi di telefonia).
L’edicola e la biglietteria saranno spostate in via temporanea in piazza Matteotti. Sono in corso colloqui sia con Atp e sia con i titolari dell’edicola per avviare, una volta conclusi i lavori, la riorganizzazione di tutta l’area di capolinea e delle strutture attualmente utilizzate come sala d’attesa, ufficio Atp ed edicola.

Sono stati anche ridefiniti i percorsi pedonali della principale rotonda di Recco. Oltre all’attraversamento in via Ippolito D’Aste, che sarà collocato davanti al supermercato “Picasso”, e al ripristino dell’attraversamento di via Fiume, sarà sperimentato lo spostamento in direzione monte, nei pressi dell’incrocio con via Veneto, del pedonale di via Roma antistante bar e pasticceria “Bocchia”, per rendere più fluido il transito veicolare sulla rotonda.

L’attraversamento sarà fruibile anche dalle persone diversamente abili, grazie alla creazione di scivoli provvisori. «Entro un paio di mesi verificheremo se l’attraversamento di via Roma è funzionale – spiegano Gandolfo e Senarega ̶ e lo renderemo accessibile definitivamente anche alle persone con disabilità con l’abbassamento del cordolo al livello strada. In caso contrario si tornerà al vecchio scivolo di via Roma, che nel frattempo non sarà smantellato ma solo transennato.»

E’ in corso di valutazione la ricollocazione di un attraversamento davanti il bar “Angolo Caffè”, per agevolare il traffico pedonale, in seguito alla nuova collocazione di una fermata del trasporto pubblico urbano. ABov