Home Politica Politica Genova

Recco: approvato il documento di politica ambientale

0
CONDIVIDI
Carlo Gandolfo, sindaco di Recco.


La Giunta Comunale della città di Recco, su proposta dell’assessore all’ambiente Edvige Fanin, ha dato mandato al sindaco Carlo Gandolfo di firmare il documento di politica ambientale.

L’Amministrazione comunale con la firma di questo atto manifesta l’impegno al rispetto dell’ambiente nell’interesse di cittadini e turisti.

In questi giorni gli “auditor” (esperti ambientali) dell’Ente di Certificazione URS Italia condurranno “audit” (verifica) per la sorveglianza del Sistema di Gestione Ambientale secondo la UNI EN ISO 14001:2015, certificazione che il Comune di Recco ha ottenuto nel marzo del 2019.

Il nuovo documento di politica ambientale, confermando i principi di dichiarazione ambientale in materia di terra, acqua, aria, rifiuti, energia e acquisti green, evidenzia la volontà di estendere il campo di applicazione alla gestione degli impianti di raccolta e depurazione delle acque reflue e della rete idrica; alla gestione del trasporto pubblico, alla gestione scolastica.

«Il Comune, intraprendendo un percorso certificato   ̶   dichiara il sindaco Carlo Gandolfo   ̶   riconosce come prioritaria la politica di tutela e la salvaguardia del proprio territorio. In questa direzione va la scelta di migliorare le performance energetiche e moderare i consumi del Palazzo Comunale, attraverso gli interventi edili e la riqualificazione degli impianti illuminanti e di climatizzazione.

Con la stessa consapevolezza abbiamo inaugurato un mese fa l’Ecocentro di via della Né, facendo un significativo cambio di passo nella gestione dei rifiuti. Il nostro Comune va verso traguardi sensibilmente più ambiziosi rispetto al miglioramento della qualità di vita degli abitanti e la promozione del turismo sostenibile». ABov