Home Cronaca Cronaca Genova

Rapinano passanti del cellulare e denaro: arrestati due genovesi

0
CONDIVIDI
Rapinano passanti del cellulare e denaro: arrestati due genovesi

La polizia di Genova ha arrestato due genovesi, un 19enne ed il complice minorenne, per rapina in concorso.

Questa notte, le volanti della Questura sono intervenute in via Cairoli dove due passanti sotto la minaccia di un oggetto appuntito, erano stati rapinati di un telefono cellulare e di denaro da una coppia di giovani, fuggita a piedi nei vicoli.

I poliziotti si sono dislocati in modo da coprire le possibili vie di fuga, individuando dopo pochi minuti in piazza Banchi due persone corrispondenti alla descrizione fornita dalle vittime. Alla vista degli uomini in divisa, i due sono fuggiti in direzioni opposte, venendo però in breve raggiunti e fermati.

Al momento del fermo, il 19enne era ancora in possesso del denaro sottratto, ma si era già disfatto del cellulare, gettato durante la fuga e non ritrovato.

Una volta in Questura, le vittime hanno riconosciuto i due fermati quali autori della rapina. In particolare, hanno riferito di essere stati minacciati con un oggetto appuntito dal 19enne, spalleggiato dal complice, a cui hanno consegnato cellulare e denaro.

I due arrestati, entrambi con numerosi precedenti di polizia e condanne recenti per episodi simili, sono stati tradotti rispettivamente presso la Casa Circondariale di Marassi e presso una struttura detentiva per minorenni.