Home Consumatori Consumatori Genova

Portofino conclusa 3°azione ecologica: Fondali puliti 2020

0
CONDIVIDI
Operazione Fondali Puliti. Al Centro Gianni Risso ideatore dell'impresa, a destra Gianluca genoni e il sindaco di Portofino Matteo Viacava

Una ventina di subacquei, fra apneisti e sommozzatori con autorespiratore, il 15 settembre 2020, hanno rimosso molti materiali che nulla hanno a che fare con l’ambiente sottomarino in un ampio tratto di fondale in zona Olivetta, fra Portofino e la Punta del Faro.

L’operazione è stata organizzata come le altre del circuito 2020 da: CI CA SUB Seatram Bogliasco e www.apneaworld.com, con il patrocinio dei Comuni di Portofino e Santa Margherita Ligure e l’assistenza della Guardia Costiera.

Terminate le operazioni di pulizia, con il supporto logistico dei mezzi del Diving Group Portofino e della Tricoli Charter di Rapallo, tutto il materiale recuperato è stato sbarcato sul pontile di Portofino dove il personale del Comune ha provveduto alla suddivisione per il riciclaggio.

Il gran numero di bottiglie di vetro e di pezzi di ferraglia, hanno stupito i tanti presenti a questa ammirevole iniziativa, ma con gioia si è constatato la mancanza di oggetti di plastica e vetroresina. Gli organizzatori e i sindaci Matteo Viacava di Portofino e Paolo Donadoni di Santa Margherita Ligure hanno espresso la loro soddisfazione per il miglioramento del senso civico dei diportisti.

Grande soddisfazione ha espresso anche Rosa Maria Giupponi, A.D. di una società alimentare internazionale che da anni si impegna per la tutela dell’ambiente e in particolare del riciclo nelle varie fasi produttive dell’azienda. Stesso parere è stato espresso dal campione mondiale di apnea Gianluca Genoni che è il testimonial convinto di “Fondali Puliti” e ha notato che in zona ci sono vaste praterie di Posidonie che godono di ottima salute.

Il prossimo ed ultimo appuntamento di Fondali Puliti 2020 è per lunedì 28 settembre a Bogliasco con base operativa presso il Club Nautico di Bogliasco e il patrocinio del Comune e il supporto del diving Mondo Fondo di Genova. ABov