Home Cultura Cultura Genova

Portare a spasso il cane in estate è una delle cose più belle in assoluto

0
CONDIVIDI
Portare a spasso il cane in estate è una delle cose più belle in assoluto
Portare a spasso il cane in estate è una delle cose più belle in assoluto

Portare a spasso il cane in estate è una delle cose più belle in assoluto, ma se lo portate in un parco fate attenzione ad alcune insidie

Portare a spasso il cane in estate è una delle cose più belle in assoluto, di cui spesso non ci si accorge, per questo motivo gli esperti dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente AIDAA hanno messo a punto un semplice ma completo prontuario con i suggerimenti su come comportarsi ed i rischi da evitare quando si porta il cane a spasso nel parco, nelle aree cani o anche a fare le passeggiate sui sentieri.

LE REGOLE

1 – Portare il cane sempre al guinzaglio corto (max 1,5 metri) e con la museruola al seguito da indossare all’occorrenza.

2 – Portare con se sempre il sacchettino per la raccolta delle deiezioni e la bottiglietta dell’acqua fresca sia per abbeverare il cane sia anche per lavare la pipì dello stesso.

3 Non slegare mai il cane in aree aperte, lo stesso potrebbe essere in pericolo sia per l’incontro con altri cani liberi a loro volta, sia per il rischio sempre dietro l’angolo di essere rubato, e sopratutto per il rischio che possa infastidire o mordere persone che stanno passeggiando e che magari per paura hanno un gesto inconsulto che potrebbe innescare nel cane una reazione particolare.

4 – Non fate mai bere il cane sotto le fontanelle o nelle ciotole, l’acqua potrebbe essere non pulita o non potabile e portare all’animale diverse patologie, alcune gravi.

5 Se entrate in area cani ricordatevi sempre di seguire le regole del buon padrone, di chiedere consiglio a chi è presente su eventuali limitazioni della presenza di cani nella stessa se è la prima volta che vi recate in quell’area, non introducete giochi  o palline se vi sono altri cani presenti per non innescare una competizione tra loro, specialmente se i cani non si conoscono.

6 – Nei mesi estivi sono diversi gli elementi di rischio e di disturbo del vostro cane durante le passeggiate nei parchi o nei boschi, ed in particolare occorre tener presente la presenza di zecche e forasacchi specialmente nelle aree con erba alta, ma anche la presenza di erbe che specialmente in questa stagiono possono essere fonte di allergia per fido. Quindi controllate costantemente il vostro cane e una volta a casa fate una valutazione generale per scoprire appunto se i temibilissimi forasacchi o le odiate zecche siano addosso al vostro cane e pulitegli il pelo in profondità.

7 – Se portate in cane in un parco dove è presente un area giochi per i bimbi evitate di lasciarlo libero, proprio per prevenire fastiodiosi incidenti.

8- Non uscite mai con il cane nelle ore di maggior caldo, e attenzione alle passeggiate sull’asfalto che proprio nelle ore calde raggiunge temperature alte che possono arrivare a scottare i polpastrelli delle zampe di fido, fino a creare vere e proprie ferite.