Home Politica Politica Genova

Plinio, Bornacin e Mascia: le ragioni del NO al referendum sul numero dei parlamentari

0
CONDIVIDI
Plinio, Bornacin e Mascia all'incontro di GenovaCresce

Ieri, in un partecipato incontro promosso dall’Associazione GenovaCresce alla Bocciofila Lido, si è svolto il confronto pubblico sul referendum costituzionale in cui sono state illustrate le ragioni del NO.

Dopo la presentazione dell’iniziativa da parte di Claudio Eva (presidente di GenovaCresce) si sono succeduti gli interventi di Gianni Plinio, Giorgio Bornacin e Mario Mascia.

“E’ necessario – hanno affermato in sintesi i relatori – respingere una riforma truffa ed una pericolosa deriva che riduce pesantemente la rappresentanza popolare anche in Liguria, delegittima il Parlamento, non produce risparmi significativi, aumenta il potere di lobby e segreterie di partito e mette a rischio la liberta’.

E’ stupefacente che i capi dell’opposizione di centrodestra non abbiano capito che la vittoria del NO frantumerebbe la demagogia grillina e farebbe saltare il fallimentare Governo giallo-rosso”.