Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo – Vpl Cup piena di soddisfazioni per il Lunezia

0
CONDIVIDI

Il Lunezia Volley si rifà del primato per adesso perso insieme allo scontro al vertice in Serie C ligure femminile, vincendo brillantemente questa “Vpl Toscana Cup“, dove “Vpl” come noto sta per “Volley Pool Levante”…che ha peraltro organizzato, fra Sarzana e Vezzano, con buon successo di pubblico e gioco. Secondo il Cascina, terzo il Fucecchio, quarta la Subaru Olympia Voltri.

Per la cronaca “lunensi” sul rettangolo con la Brizzi in costruzione dove le ha dato più d’una volta il cambio la Lazzarini, in diagonale la Lupi un paio di volte rimpiazzata dalla Zanini, la Mendoza e la Santagostino al centro in cui non è mancata pure la Buccelli; capitan Marku e la Gorgoglione di banda ove s’è vista la stessa Bernardini. Libero la Salvetti, premiata peraltro alla fine quale migliore della competizione in tal ruolo, allo stesso modo in carattere di miglior schiacciatore è stata riconosciuta la Gorgoglione e in qualità di miglior giocatore la Marku (c’era a valutare una commissione composta dai tecnici presenti). Per quanto riguarda le altre premiate, la Calini del Fucecchio lo è stata come miglior palleggiatore, la Ricci del Cascina centrale.

E’ andata molto meno bene alla seconda squadra biancoblu, quarta nella sezione del torneo riservata alla D a sua volta comprensiva di partecipanti genovesi e toscane, comunque le locali hanno fatto la loro parte contribuendo allo spettacolo in campo.
Qui coach Mazzocca ha fatto impiegato: Maccioni, Fusani, Albertini, Michi, Campigli, Orlandi, Cattozzi, Cordiviola, Lorusso, Santoni, Tonarelli e Soriani.

Qua, prima la Vp Lucca, in seconda posizione la Robur Massa e in terza l’ Hyposense Albaro. Ivi la sarzanese Tonarelli il libero più votato. Per quanto concerne gli altri premi, alla Tessore dell’ Albaro quello da centrale più brillante, poi incetta della Robur con l’alzatore Mariani e il “martello” Pelliccia più la Lossi insignita da miglior giocatore.
Rivenendo alla C ecco le due vittorie in cui s’è articolata l’affermazione delle padrone di casa.
Semifinale

LUNEZIA – FUCECCHIO 2 – 1
Set: 25-23 in 23 minuti / 25-22 in 24 / 22-25 in 22.
LUNEZIA VOLLEY: Brizzi 4, Lazzarini 1, Lupi 5, Zanini 4, Santagostino 3, Mendoza 3, Buccelli 2, Marku 8, Gorgoglione 13, Bernardini 4, Salvetti libero. All. Giannoni e Giannini.
PALLAVOLO FUCECCHIO: Talini 0, Giovanelli 3, Parisi 2, Iacopini 11, Di Carlo 3, De Nisco 5, Bartalini 5, Ciabattini 7, Daniele libero. All. Sturiale e Lombardi.
ARBITRI: Sabato e Caruso.
Finalissima
LUNEZIA – CASCINA 3 – 0
Set: 25-18 in 20 minuti / 25-22 in 21 / 26-24 in 25.
LUNEZIA VOLLEY: Lazzarini 1, Brizzi 0, Zanini 1, Lupi 9, Mendoza 10, Santagostino 5, Buccelli 3, Gorgoglione 10, Marku 8, Bernardini 1, Salvetti libero. All. Giannoni e Giannini.
PALLAVOLO CASCINA: Cafali 1, Mannucci 0, Pecene 3, Saviozzi 3, Ricci 3, Cipollini 2, Papeschi 7, Riva 8, Corti 5, Crescini 1, Coli libero. All. Testi e Montemarani.
ARBITRI: Bruno e Lazzerini.
Nella foto Giada Tonarelli appena premiata quale miglior libero della competizione