Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo – Non è lo Spezia Volley Autorev del tie-break

0
CONDIVIDI

La Spezia – Una rimonta pressoché commovente di due set non basta allo Spezia Volley Autorev per evitare la seconda, sfortunata sconfitta al tie-break consecutiva, dopo quella con l’ Arbor Reggio Emilia: stavolta ad avere miglior fortuna è lo Stadium a Mirandola, presso Modena, palestra “Bonatti”
Per la cronaca nell’ Autorev la Re parzialmente rilevata dalla Rolla al palleggio, la D’ Ambrosio e la Tesconi ad alternarsi da opposto, al centro la Maestri e capotan Leri con la Vita libero; all’ala la Sgherza e la Fusani e vi ha fatto capolino la medesima Canossa.
Fra le emiliane la Angeli e la Morselli alzatori con la Perani, la Panza e la Mazzola in diagonale, la Sala e la Moretti più la Prandini al centro…la Natali, la Ruggiero e Matilde Calanca “martelli”, la Rossetto e Benedetta Calanca liberi.
A seguire ecco poi gli altri risultati in quella che nel Girone C della Serie B2 femminile nazionale era la seconda giornata.
Arbor Reggio Emilia – Delta Gorgonzola Mi 3-1, Ceram Cusano Milanino – Civiemme Campagnola Re 3-2, Volley Gussago Bs – Real Brescia 3-2, Linea Saldatura Bedizzole – Enercom Crema 0-3, Nure Piacenza – Tomolpack Marudo Lo 3-0, Rubierese – Busa Gossolengo Pc 3-1.
Di seguito infine la classifica che ne consegue dopo 4 giornate.
Busa Foodlab Gossolengo punti 9, Rubierese, Ceramsperetta Cusano, Arbor Reggio E. e Civiemme Campagnola 8, Stadium, Enervom Crema, Autorev Sp 7, Real Brescia 6, Gussago e Nure 5, Delta Gorgonzola 3, Tomolpack Marudo 2, Linea Saldatura Bedizzole 1.
STADIUM MIRANDOLA–AUTOREV SPEZIA 3-2
SET: 25-17 / 25-13 / 20-25 / 22-25 / 15-9.
STADIUM MIRANDOLA: Angeli, Morselli, Perani, Panza, Sala, Moretti, Prandini, Natali, Ruggiero, Calanca M., Mazzola, Rossetto e Calanca B. liberi. All. Molinari e Calanca J.
SPEZIA VOLLEY AUTOREV: Re 5, Rolla 4, D’ Ambrosio 5, Tesconi 1, Maestri 2, Leri 5, Sgherza 14, Fusani 17, Canossa 0, Vita libero; n.e. Gianardi e Panciroli. All. Damiani e Pascucci.
ARBITRI: Cervellati e Ancona.