Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo, dietro a una partita di Serie A

0
CONDIVIDI

Sarzana – 9/1/2017. E’ garantito dalle ragazze del Pool Lunezia Volley (che oltre al Lunezia include i club spezzini Olimpia e San Bernardo) quel “servizio campo” a cui la Fonteviva Massa, nelle gare interne di Serie A2 che sostiene al Palamariotti della Spezia, è tenuto in ragione del regolamento vigente in Serie A.
Le mansioni delle giovanissime pallavoliste vanno dall’appoggio al cerimoniale di presentazione delle squadre e di loro stesse prima della partita, al recupero della palla da servire a chi batte e alla pulizia del parquet, durante la stessa. Normalmente ci sono 6 atlete addette ai palloni e 4 agli straccetti, ma anche se 10 sono obbligatorie il Pool ne convoca di solito anche di più, al fine di opportuna “staffetta” e dunque rifiato fra le medesime: queste ultime vengono altresì “verificate” dagli arbitri a inizio riscaldamento; mentre alla loro preparazione procedono allenatori e dirigenti delle squadre del Pool, andando dalle Under 12 alle “U18”, sino a 1.a Divisione e Serie D ove peraltro giocano molte delle “under” in questione.
A proposito, l’impegno al “palaspezia” non è da poco anche perché molte di queste giovani sono impegnate di weekend nelle rispettive squadre, in campionato…ciò ovviamente non toglie che il Vpl è fiero di essere stato scelto per tale funzione dal sodalizio massese e le “inservienti” hanno così modo di seguire da vicino dei professionisti della pallavolo.

Nella foto le ragazze del Volley Pool Lunezia insieme ai giocatori del Fontevivo Massa prima di un incontro al Palamariotti spezzino