Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, serie A2 Nord: i risultati della prima giornata

0
CONDIVIDI

Scatta il 25esimo campionato di serie A2 maschile. Seguono tabellini e commenti degli incontri del girone nord.

Girone Nord – 1 giornata

Vela Ancona Civitavecchia 7-8
VELA NUOTO ANCONA: E. Bartolu, Lisica, Pugnaloni 1, Pantaloni, Baldinelli, Pieroni 2, Simo, Di Palma, Breccia, D. Bartolu 2, Sabatini 1, Cesini 1, Cardoni. All. Pace.
NC CIVITAVECCHIA: Visciola, M. Muneroni, Minisini, Greco, Checchini 2 (1 rig.), Echenique, Pierri, L. Pagliarini 1, Romiti 4, Simeoni 1, Taradei, S. Ballarini, Pinci. All. Pagliarini.
Arbitri: Bensaia e Roberti Vittory.
Note: parziali 2-2, 2-3, 2-3, 1-0 Espulso per proteste Minisini (C) nel terzo tempo. Usciti per limite di falli: Baldinelli (A) nel terzo tempo e Pugnaloni (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Vela Nuoto Ancona 4/9 e NC Civitavecchia 4/11 + 1 rigore. Spettatori 150 circa.
Cronaca. La NC Civitavecchia passa di misura in casa della Vela Nuoto Ancona. Marchegiani avanti 6-5 con Pieroni nel terzo tempo. In seguito gli ospiti ribaltano il punteggio con i gol in sequenza di Romiti, Simeoni e Pagliarini (8-6). Nel quarto parziale Ancona torna in scia con Cesini (8-7) ma l’aggancio non riesce.

Sportiva Sturla-Torino 81 5-11

SPORTIVA STURLA: Ghiara, Baldineti, Giusti, Prian 2, Dufour, Bosso, Cappelli, Rivarola, Froda’, Bonomo 2, Parodi, Dainese 1, Congiu. All. Ivaldi.
REALE MUTUA TORINO 81 IREN: Aldi, Seinera 1, Cialdella 1, Azzi 1, Ermondi, Gnoffo, Brancatello 3, Vuksanovic 2 (1 rig.), Capobianco, Loiacono 1, Audiberti 1, Gattarossa 1, Costantini. All. Aversa-
Arbitri: Alfi e Pagani Lambri
Note: parziali 1-5, 3-1, 1-2, 0-3. Superiorità numeriche: 2/13 per Sturla e 3/6 + 1 rigore Torino. Usciti per limite di falli Loiacono (T) e Gattarossa (T) nel quarto tempo. Spettatori 150 circa.
Cronaca. La rincorsa al ritorno in serie A1 della Reale Mutua Torino 81 Iren parte dal successo per 11-5 in casa della Sportiva Sturla. Gialloblù sempre avanti nel punteggio e sul 6-1 nel secondo tempo con Seinera. I liguri rientrano fino al 6-4 di Prian. Successivamente il decisivo allungo dei piemontesi con Vuksanovic e Audiberti per il determinante 8-4.
President Bologna-Plebiscito Padova 6-4

PRESIDENT BOLOGNA: Aleksic, Gadignani, Bruzzone, Baldinelli 1, Moscardino, Dello Margio, Marciano 1, Belfiori, Pasotti, Pozzi, Cocchi 4 (1 rig.), Sallioni, Bonora. All. Risso.
CS PLEBISCITO PD: Destro, Chiodo, Tosato, Tognon, Savio, Barbato, Gottardo 1, Leonardi, Zanovello 2, Fanfani 1, Rolla, Calabresi, Tomasella. All. Martinovic.
Arbitri: Brasiliano e Ferrari.
Note: parziali 2-1, 1-2, 2-0, 1-1. Superiorità numeriche: President Bologna 4/6 + 1 rigore e Plebiscito 1/4. Uscito per limite di falli Tomasella (P) nel quarto tempo. Spettatori 200 circa.
Cronaca. La President Bologna al debutto supera 6-4 la Plebiscito Padova. I veneti tengono fino al 3-3 di Fanfani all’inversione di campo. Il decisivo allungo degli emiliani nel terzo tempo con Baldinelli e Cocchi che superano Destro per il 5-3. Nel quarto periodo sempre Cocchi risponde a Gottardo per il 6-4 finale.

COMO NUOTO-BRESCIA WATERPOLO 7-8

COMO NUOTO: Viola, Foti, Pagani, Lepore 1, Busilacchi 2, Toth 2, Cassano, De Simone, Lava, Pellegatta, Bulgheroni, Fusi 1, Ferrero 1. All. Venturelli
BRESCIA WATERPOLO: Massenza, Laurini, Zugni 1, Legrenzi, Garozzo, Balzarini, Tortelli 2, Tononi 3, Pietta, Zanetti, Gianazza 2, Sordillo, Laisi. All. Sussarello
Arbitri: Taccini e Magnesia
Note: parziali 2-2, 1-1, 2-4, 2-1. Espulso per proteste Pagani (C) nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Legrenzi (B), Pellegatta (C) e Lepore (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche:: Como Nuoto 1/8, Waterpolo Brescia 5/12. Spettatori 160 circa.
Cronaca. Nel derby lombardo, il Brescia Waterpolo supera di misura il Como Nuoto. Partono forte i padroni di casa che grazie alla doppietta di Busilacchi si portano sul 2-0. Gli ospiti replicano con Tononi e Gianazza. Toth riporta i compagni in vantaggio, poi un break di 4-0 spinge Brescia sul 6-3 a metà del terzo tempo. Con determinazione la squadra di Venturelli riesce a risalire fino al -1 con Lepore (6-7) all’inzio dell’ultimo periodo. Il gol di Tortelli, però, consente al Brescia di tenere a distanza gli avversari, che con Fusi riaccendono le speranze ma la rimonta rimane incompiuta.

RN SORI-LAVAGNA 90 DIMEGLIO 5-10

RN SORI: Benvenuto A., Elefante, Megna, Elphick 1, Viacava 2, Stagno, Digiesi, Benvenuto V., Penco 1, Pesenti, Percoco 1, Morotti, Benvenuto M.. All. Cipollina
LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Agostini, Villa, Luce, Pedroni M. 1, PedroniL. 2, Cimarosti 1, Bianchetti 2, Gabutti, Cotella F. 1, Cotella G. 2, Menicocci, Magistrini, Casazza 1 (1 rig.). All. Martini
Arbitri: Braghini e Nicolai
Note: parziali 3-2, 0-1, 0-3, 2-4. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: RN Sori 1/9, Lavagna 90 Di Meglio 2/8 + un rigore. Spettatori 150 circa.
Cronaca. Dopo un avvio di gara molto equilibrato, 3-3 all’inizio del secondo periodo, il Lavagna 90 Di Meglio prende il largo con Luca Pedroni, Francesco Cotella e Cimarosti (6-3). I padroni di casa faticano a tenere il ritmo degli ospiti che, dopo il gol di Viacava per Sori, incrementano il vantaggio grazie ad una serie di quattro gol consecutivi: Casazza, Bianchetti (doppietta) e Francesco Cotella firmano il 10-4. Inutile ai fini del punteggio il secondo gol personale di Viacava allo scadere.

SPAZIO RN CAMOGLI 1914-CROCERA STADIUM 9-3

SPAZIO RN CAMOGLI 1914: Gardella, Beggiato, Iaci, Licata, Pellerano, Cambiaso 1, Bisso, Barabino, Cocchiere, Gatti 1, Molinelli 2, Cuneo 2, Caliogna 3. All. Temellini
CROCERA STADIUM: Graffigna, Pedrini, Giordano 1, Chirico, Congiu, Figini, Ferrari, Tamburini, Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Manzone 1, Fuclheris. All. Campanini
Arbitri: Bonavita e Guarracino
Note: parziali 3-1, 3-0, 2-2, 1-0. Uscito per limite di falli Giordano (Crocera Stadium) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Spazio RN Camogli 3/8, Crocera Stadium 2/11. Spettatori 150 circa.
Cronaca. Inizia con una vittoria il campionato dello Spazio Rari Nantes Camogli che si impone tra le mura amiche sul Crocera Stadium. Caliogna apre le marcature, risponde Giordano per gli ospiti. La formazione di casa alza subito il ritmo portandosi sul 6-1 dopo undici minuti dal fischio d’inizio. I ragazzi di Campanini provano a recuperare andando a referto con Manzone e Luca Fulcheris (6-3). La squadra di Temellini non si lascia intimorire e riallunga con Cuneo, Caliogna e Molinelli per il conclusivo 9-3.

Formula confermata con ventiquattro squadre divise in due gironi da dodici. La stagione regolare si concluderà il 25 maggio. L’ultima di ciascun girone retrocede in serie B, le decime e undicesime dusputano i playout (finali dall’8 al 15 giugno) e le prime quattro partecipano ai play off che prevedono due promozioni n A1; le semifinali sono in programma dall’8 al 15 giugno e le finali dal 22 al 29 giugno.