Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, gara 2 vinta dal Recco: serie sull’1-1 con Brescia

0
CONDIVIDI

La Pro Recco si congeda da Punta Sant’Anna con una vittoria importantissima nella sfida di giovedì.

Nella gara 2 della finale scudetto del campionato di pallanuoto serie A1 maschile 2020-2021, edizione numero 102, batte l’AN Brescia 8-4 e pareggia il conto (1-1). Ieri i lombardi avevano vinto 9-8. Martedì 25 e mercoledì 26 maggio ci si trasferisce a Brescia, piscina Mompiano, per la terza e quarta partita che potrebbero diventare decisive per l’assegnazione dello scudetto. Le prossime partite tra le finaliste delle ultime nove edizioni consecutive avranno inizio alle ore 18.30 e saranno trasmesse in diretta da Rai Sport + HD.

Come in gara1 Recco avanti e Brescia ad inseguire, ma questa volta la partita è più nervosa. Colpi in acqua e proteste fuori. Severo e Petronilli estraggono cinque cartellini rossi e un giallo. Nel corso della gara vengono espulsi per proteste i due team manager Pastorino e Morandini, ammonito per lo stesso motivo il tecnico del Recco Hernandez, espulsi per reciproche scorrettezze Figlioli e Renzuto e ancora per proteste Alesiani.

In avvio la manovra del Recco è un po’ lenta e il pressing del Brescia è efficace. Figlioli segna l’1-0 dopo sei minuti di gioco e Christian Presciutti pareggia sulla sirena del primo tempo. Nel secondo tempo il Recco si riporta sul 3-1 (come era accaduto mercoledì) e al minuto 3’23” del terzo tempo Brescia pareggia di nuovo (conclusione potente di Di Somma che colpisce la base interna della traversa e ricade oltre linea di porta). Mandic nell’azione successiva e poi Echenique, che si procura la superiorità e si lancia in controfuga, rimandano indietro il Brescia. Col passare dei minuti anche i due porteri Bijac e Del Lungo diventano protagonisti con almeno dieci interventi decisivi ciascuno. Nel quarto tempo Recco chiude i giochi con il 6-3 di Echenique (doppietta) e Brescia perde prima Di Somma per limite di falli e a 1’12” dalla fine Alesiani per proteste. La media gol in superiorità numerica non soddisfa nessuna delle due squadre (Recco 3/10 e Brescia 2/12). Recco festeggia, Brescia confida nelle prossime partite in casa.

PRO RECCO-AN BRESCIA 8-4
PRO RECCO: Bijac, Di Fulvio 1, Mandic 3, Figlioli 1, Younger, Velotto, N. Presciutti, Echenique 2, Ivovic 1, Figari, Aicardi, Luongo, Negri. All. Hernandez
AN BRESCIA: Del Lungo, Dolce, Presciutti 1, Lazic, Jokovic, Nikolaidis, Renzuto Iodice, Cannella, Alesiani 1, Vlachopoulos, Di Somma 2, Gitto, Rossi. All. Bovo
Arbitri: Severo e Petronilli
Note: parziali: 1-1 2-1 2-1 3-1. Superiorità numeriche: Pro Recco 3/10 e Brescia 2/12. Uscito per limite di falli Di Somma (B) nel terzo tempo, espulso per proteste Alesiani (B) nel quarto tempo. Nel secondo tempo ammonito il tecnico del Recco Hernandez ed espulso il team manager Pastorino per proteste. Nel terzo tempo espulso per proteste il team manager del Brescia Morandini.

Programma completo dei playoff e playout

Finali scudetto – A1 M – al meglio delle cinque partite

Mercoledì 19 maggio
Recco – Piscina Punta Sant’Anna, Pro Recco-AN Brescia gara 1 8-9

Giovedì 20 maggio
Recco – Piscina Punta Sant’Anna, Pro Recco-AN Brescia gara 2 8-4

Martedì 25 maggio
Brescia – Piscina Mompiano, AN Brescia-Pro Recco gara 3 alle 18:30 diretta RAI Sport

Mercoledì 26 maggio
Brescia – Piscina Mompiano, AN Brescia-Pro Recco eventuale gara 4 alle 18:30 diretta RAI Sport

Sabato 29 maggio
Campo neutro, eventuale gara 5 alle 18:30 diretta RAI Sport

Finale terzo e quarto posto – A1 M – al meglio delle tre partite

Mercoledì 19 maggio
Savona – Piscina Zanelli, RN Savona-Telimar Palermo 8-5
Arbitri Savinovic (Cro) e Ricciotti

Mercoledì 26 maggio
Palermo – Piscina Olimpica, ore 18.00 Telimar Palermo-RN Savona

Giovedì 27 maggio eventuale gara3
Palermo – Piscina Olimpica, ore 17.00 Telimar Palermo-RN Savona

Finale quinto e sesto posto – A1 M

Sabato 15 maggio
Trieste – Polo Natatorio Bianchi, Pallanuoto Trieste-CC Ortigia 13-10

Sabato 22 maggio
Siracusa – Piscina Caldarella, ore 15.00 CC Ortigia-Pallanuoto Trieste
Arbitri: Castagnola e Brasiliano

Playout round – penultima giormata

Sabato 22 maggio
Roma – Piscina Foro Italico, ore 15.00 Roma Nuoto-RN Florentia
Arbitri: Lo Dico e Carmignani
Milano – Piscina Cozzi, ore 16.00 San Donato Metanopoli-SS Lazio Nuoto
Arbitri: Frauenfelder e Schi