Home Sport Sport Italia

Pallanuoto, A1M: Recco continua marcia a punteggio pieno

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

La serie A1 maschile gioca la decima giornata, la penultima prima della lunga sosta pre Europei. La capolista a punteggio pieno Pro Recco batte 13-6 la Sport Management in diretta streaming su Waterpolo Channel, con telecronaca di Ettore Miraglia e commento tecnico di Francesco Postiglione. Damonte segna il provvisorio 1-1, prima del break pesante della Pro Recco che col 6-0 tra primo e secondo quarto decide il match. Nove recchelini in gol con una tripletta del campione del mondo Echenique.

Si riprende la seconda piazza l’AN Brescia che vince di misura 6-5 alla “Paolo Caldarella” di Siracusa contro la CC Ortigia. Nell’altro big match di giornata, vincono i lombardi in rimonta (erano sotto 5-4) grazie ad una rete di Alesiani nel quarto tempo. Tempesti para anche un rigore all’ex compagno nel Recco e campione del mondo Figari.

La quinta della classe, Pallanuoto Trieste, stecca a Savona travolta inaspettatamente dalla Rari Nantes per 16-9 e trascinata da un grande Campopiano autore di otto reti. Mezzarobba segna la prima rete poi i biancorossi si esaltano col break di 7-0 trascinati anche da Rizzo e Molina Rios autori di due triplette. Il 10-2 di metà gara è eloquente e il risultato finale non cambia.
Telimar-Lazio Nuoto, RN Florentia-Campolongo Hospital RN Salerno e Roma Nuoto-CC Napoli si preannunciavano equilibrati. Vince la Roma che batte il fanalino di coda CC Napoli per 15-6. Avanti i giallorossi, che dopo due reti napoletane di Borrelli e Confuorto, rimonta fino al 12-2 del quarto tempo lasciando gli ospiti a secco per per tre tempi. Roma trascinata da cinque reti di Camilleri. Pareggio tra Telimar e Lazio 10-10 con i romani avanti per tre tempi anche di quattro reti (5-9 a metà terza frazione).

Poi la rimonta siciliana con la quaterna di Del Basso. Si decide tutto negli ultimi trenta secondi con Draskovic che risponde a Vitale per il pareggio finale. Pari anche tra Iren Quinto e Posillipo 11-11 con gli ospiti avanti semopre avanti di un gol. Nel finale le reti prima di Saccoia (quaterna) e poi di Gitto (tris) chiudono il referto. Vince la Florentia che raggiunge in classifica il Campolongo Salerno a undici punti. Il 13-7 finale non ammette scuse e vede come protagonisti i gigliati Razzi e il mancino Astarita autori di due triplette che decidono il match nella second aparte dopo che metà gara si era chiusa sul 5-5. Seguono programma e arbitri.

A1 maschile

10^ giornata – sabato 30 novembre

CC Ortigia-AN Brescia 5-6
Iren Genova Quinto-CN Posillipo 11-11
Telimar-Lazio Nuoto 10-10
RN Savona-Pallanuoto Trieste 16-9
Sport Management-Pro Recco 6-13
– live su Watepolo Channel
RN Florentia-Campolongo Hospital RN Salerno 13-7
Roma Nuoto-CC Napoli 15-6