Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A1F: il derby ligure è del Bogliasco Bene

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

Archiviata la prima fase dell’Europa Cup, con il Setterosa qualificatosi per la Final Six, e la Coppa Italia, vinta da L’Ekipe Orizzonte, dopo trentaquattro giorni torna la serie A1 femminile con il decimo turno.

Vittoria esterna per la NC Milano che supera 9-5 la Waterpolo Messina. Le giallorosse, avanti 2-1 e 3-2 con Radicchi, tengono fino al 3-3; poi le meneghine scappano con due mini break: Crevier, che ne farà tre, Cordaro, Menczinger e Apilongo fissano il 6-3; e successivamente Crevier, Apilongo e Fisco il determinante 9-2. Lombarde che restano al terzo posto in classifica a quota 15 punti come la SIS Roma che difende tutte le azioni inferiorità numerica (7/7), con Sparano imbattuta per ventidue minuti e passa 7-2 in casa della Cosenza Pallanuoto: match mai in discussione con le giallorosse che si portano sul 6-0 con la doppietta di Gual Rovirosa e gli squilli di Centanni, Tabani, Giovannangeli e Tankeeva.
La Bogliasco Bene si conferma sesta a meno tre da Milano, SIS Roma e Rapallo sconfitta 9-6 nel derby ligure. Decisivo lo strappo in avvio delle bogliaschine che con Rambaldi Guidasci, Maggi, Viacava e Dufour conducono subito 4-0, controllando i tentativi di rimonta della squadra di Antonucci, che paga un deficitario 3/12 in superiorità numerica.

La diretta di Waterpolo Channel. Colpo esterno anche per L’Ekipe Orizzonte che batte agevolmente la RN Florenita e rimane saldamente in testa alla regular season. Sono le padrone di casa a sbloccare il match con la giovane Francini; poi è un assolo delle etnee che stampano un 7-0 di break: Bianconi griffa una tripletta, Van der Sloot una doppietta, Garibotti e Marleta un gol a testa per il 7-1. In seguito il botta e risposta tra Bartolini, che interrompe il black out delle toscane, e l’orange Van der Sloot. Prima dell’inversione di campo c’è tempo anche per il 9-2 di Aiello. Non cambia l’andamento del match nella seconda parte di gara. Il sussulto di Sorbi fissa il 9-3; in seguito riparte l’Orizzonte con le reti in sequenza di Palmieri, Bianconi, due della scatenata Van der Sloot, Aiello e Ioannou il 15-3 dopo 3’40 del ultimo quarto. Nel finale c’è gloria Marioni (15-4) e per la giovane mancina Riccioli, diciassette anni compiuti a ottobre, che firma il definitivo 16-4.

Serie A1 femminile

10^ giornata – 17 febbraio 2018

Waterpolo Messina-Kally NC Milano 5-9
Bogliasco Bene-Rapallo Pallanuoto 9-6
Cosenza Pallanuoto-SIS Roma 2-7
RN Florentia-L’Ekipe Orizzonte 4-16